Menu Chiudi

Butti l’acqua di cottura della pasta? E’ utilissima per molte cose. Ecco come riutilizzarla

In molti buttiamo via l’acqua di cottura della pasta perchè non immaginiamo minimamente l’utilità del suo riutilizzo.Buttarla via è un peccato! Ecco perchè.
acqua di cottura della pasta utile per molte faccende

Durante la cottura, l’acqua acquisisce molte proprietà dall’ alimento stesso, che può essere la pasta, verdure e qualsiasi altro alimento adatto alla bollitura, può essere riutilizzata quindi per insaporire alcuni piatti o per altri usi.

Di seguito elenchiamo alcuni modi per riutilizzare al meglio l’acqua di cottura degli alimenti:

Shampoo per capelli
Se l’alimento che è stato bollito è il riso, la sua acqua di cottura può essere riutilizzata come un efficiente shampoo per capelli, grazie all’ amido rilasciato da esso, utilissimo per rendere i capelli morbidi e forti.
Occorre prima far riposare l’acqua in cui avete cotto il riso e, successivamente, farlo bollire di nuovo per arrestare il processo di fermentazione, per poi effettuarvi il lavaggio dei capelli.

Ammorbidente per i legumi
Fagioli, lenticchie, piselli e molti altri legumi inizialmente duri,necessitano di essere ammorbiditi prima della cottura vera e propria. Utilizzate l’acqua della pasta per questa fase dopo averla fatta raffreddare.

Per fare pane e pizza
Lo sai che se utilizzi l’acqua di cottura della pasta fare l’impasto perla pizza essa risulta molto più saporita? Lo stesso vale anche per preparare il pane. In questo caso, se avete salato prima la pasta direttamente nell’acqua, potrebbe non essere indispensabile aggiungerlo.

Per innaffiare i fiori
Esssendo molto ricca di minerali, acquisiti dal processo di cottura, questa acqua è utilissima per innaffiare i fiori (tranne se salata eccessivamente).

Per cuocere a vapore
Non esiste cottura più sana di quella a vapore, che se fatta con l’acqua di cottura della pasta lo è ancor di più. Il cibo, oltre a mantenere invariate le sue proprietà, acquisisce ulteriormente sapore e minerali.

Per fare un pediluvio
Questa acqua ancora calda è utilissima per fare un pediluvio fai da te.  Sia il caldo che i minerali in essa contenuti, infatti, si prenderanno cura dei vostri piedi. Dopo averlo fatto noterete che la vostra pelle è morbida ed elastica. durante il pediluvio è anche possibile aggiungere qualche olio essenziale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *