Menu Chiudi

Vaccini a tappeto per scongiurare nuovi lockdown: la strategia ricatto dell’UE

“La strategia dell’Europa: ora vaccini di massa, mai più nuovi lockdown“. Lo sostiene un articolo recente pubblicato su la Repubblica, nel quale emergerebbe la ricetta che l’Unione europea vorrebbe utilizzare per contrastare la pandemia.

vaccini di massa o lockdown ricatto europa

<<È una corsa contro il tempo, l’Europa si prepara a scongiurare una eventuale seconda ondata pandemica in autunno con un piano per evitare “nell’interesse generale” un nuovo lockdown totale come quello che ha bloccato il continente da marzo a giugno. Per farlo, domani la Commissione europea chiederà ai governi di “sfruttare il tempo a disposizione” per approntare misure specifiche per contenere il virus>>.

La strategia per evitare nuove chiusure

In cosa consiste questa strategia di contenimento del virus per evitare nuovi lockdown?
Vaccinazioni di massa contro l’influenza stagionale della popolazione piu’ vulnerabile ed esposta al virus. Questo per evitare che i sintomi della normale influenza non si mescolino con quelli da Covid 19. Insomma ci dirigiamo verso mesi autunnali di vero delirio dove per un normale raffreddore una persona potra’ essere internata ed isolata in attesa di un tampone che lo scagioni dall’accusa di essere positivo al virus…

Un piano di vaccinazioni contro l’influenza a tappeto, che unita alla narrazione emergenziale promossa da Governi, come quello italiano, stonano con gli attuali dati e numeri sul virus.
“E’ una strategia ricattatoria, già da ora ci stanno dicendo o vaccino o lockdown” controbatte il filosofo Diego Fusaro che insieme a Fabio Duranti e Francesco Vergovich analizza le ultime mosse compiute dal Premier Conte e le azioni in materia di vaccini annunciate dall’Europa.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *