Menu Chiudi

Le monete della vecchia lira italiana che possono valere migliaia di euro

Molti italiani possiedono ancora in casa alcune monete della vecchia lira italiana senza sapere che alcune di queste possono valere tanti bei soldoni. Se possedete alcune delle monete rare elencate di seguito non esitate a contattare un collezionista oppure un negozio di numismatica per venderle, potrete ricavarci una fortuna! Vediamo di seguito quali sono.

lira italiana monete rare

Quante volte vi è capitato di ritrovarvi in casa una o più monete appartenenti alla vecchia e tanto amata lira italiana? Alcuni conservano tali monete gelosamente come ricordo, altri le incorniciano un quadretto, altri ancora le custodiscono nel portafogli come portafortuna. E se una di queste monete valesse fior di quattrini le conservereste ancora o provereste a venderle?

Ad oggi alcune vecchie monete possono valere migliaia di euro! Il loro alto valore numismatico è dato da errori di conio o dalla  tiratura limitata, fattori che ne determinano la rarità, sta di fatto che sono particolarmente ricercate da collezionisti disposti a pagare profumatamente per ottenerle. Vediamo in dettaglio alcune di queste.

Le monete della lira italiana che valgono una fortuna

Conservare vecchie monete come ricordo o perchè appassionati di collezionismo è una passione di molti italiani, ma vale davvero la pena farlo anche nel caso alcune di queste valessero una fortuna? Sicuramente no! Ciò è dimostrato dal fatto che sono molti quelli che provano a vendere monete rare su internet ad esempio utilizzando siti come eBay.

Teniamo a precisare che oltre alla rarità, il valore di mercato di una moneta si alza quando è in ottimo stato di conservazione, e arriva all’apice quando è in fior di conio, ovvero una moneta talmente perfetta che non ha praticamente mai circolato. Vediamo di seguito quelle più ricercate e più ben pagate dai collezionisti.

La mille lire in moneta d’argento del 1970 fu realizzata in tiratura limitata di 2500 pezzi e vale tra i 500 e i 700 euro.

moneta mille lire Roma capitale 1970
photo credit: moneterare.net

Una versione di prova della 200 lire del 1977 ancora oggi ha un altissimo valore di mercato. Questa moneta ha in particolare una piccola  e quasi impercettibile scritta “prova” su un lato. Il valore di questa versione va dai 500 agli 800 Euro cadauno.

200 lire prova del 1977
Photo credit: monetedivalore.it

Le 500lire di prova caravelle hanno un valore numismatico altissimo. Furono coniate nel 1957 e presentano dettagli che ne fanno lievitare il valore. Oltre alla scritta “prova”, sul rovescio della moneta vi è un palese errore di conio: le bandiere delle caravelle risultano essere controvento e quindi voltate dalla parte opposta rispetto a quelle delle monete normali. Grazie a tutto ciò questa è considerata una moneta rarissima e il suo valore di mercato va dai 5000 agli 8000€ cadauno.

500 lire caravelle prova
Photo credit: monetedivalore.it

La 100 lire Minerva del 1955 fu la prima cento lire della serie Minerva ad essere stata coniata. Il conio di questa versione continuò fino al 1989 ma quella che ad oggi vale di più è quella del 1955, sia perchè più datata sia perchè è più rara grazie ai pochi pezzi che furono inizialmente messi in circolazione. Ad oggi il valore di questa moneta può raggiungere gli gli 800 euro cadauno ma solo se in fior di conio.

100 lire Minerva del 1955
Photo credit: numismaticaferrarese.com

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *