Menu Chiudi

La cometa Atlas si dirige verso la terra. Ad aprile sarà luminosa come la luna

cometa-atlas

Una cometa chiamata Atlas, scoperta a dicembre, è in viaggio verso la Terra e potrebbe apparire luminosa come una mezzaluna, a meno che non si sciolga prima a causa del calore del Sole.
Al momento, Atlas è vicina all’orbita di Marte, ma sta aumentando di velocità man mano che si dirige verso il Sole e si avvicinerà alla Terra alla fine di maggio.

La cometa è stata scoperta dal sistema ATLAS (Asteroid Terrestrial-impact Last Alert system) alle Hawaii e prende il nome proprio da tale sistema.
Vedere una cometa ad occhio nudo sarebbe un evento raro per il il genere umano, l’ultima cometa luminosa visibile senza telescopio nell’emisfero nord è stata Hale-Bopp nel 1997.

Gli astronomi suppongono che Atlas si sia separata da una cometa ancora più grande nei primi giorni della nascita del sistema solare in seguito ad una collisione.
Quando è stata scoperta, il 28 dicembre 2019, la luminosità di Atlas era debole e richiedeva un telescopio, ma man mano che si avvicina alla terra diventa sempre più luminosa e ora può essere vista con il binocolo.
Il suo bagliore sarà amplificato dal Sole man mano che si avvicina alla stella e diventerà più luminosa molto velocemente.

La cometa ATLAS continua a brillare molto più velocemente del previsto“, ha detto Karl Battams del Naval Research Lab di Washington DC a SpaceWeatherArchive. Alcune previsioni per il suo picco di luminosità ora rasentano l’assurdo“.
Ha visto un aumento di 4.000 volte la sua luminosità da quando è stata scoperta per la prima volta e potrebbe essere visibile ad occhio nudo già in aprile.

Quando è stata originariamente avvistata, la cometa si trovava nell’Orsa Maggiore ed è apparsa 398.000 volte più fioca delle stelle visibili ad occhio nudo dalla Terra. Si trovava a 273 milioni di chilometri dal Sole, ma da allora la sua luminosità è aumentata ad una velocità senza precedenti. Purtroppo c’è una reale possibilità che si sciolga a causa del caldo prima di avere la possibilità di mostrare il suo “spettacolo” davanti ai nostri occhi, ma se dovesse resistere la vedremmo luminosa come la luna.

In questo momento la cometa sta rilasciando enormi quantità dei suoi volatili congelati (gas)“, dice Battams. “Ecco perché si sta illuminando così velocemente“. Per sopravvivere abbastanza a lungo da essere visibile come una luce brillante nel cielo, dovrebbe essere in grado di mantenere il suo ghiaccio.
Per fare questo dovrebbe avere un grande nucleo con una riserva di gas congelato, cosa che gli astronomi non possono confermare al momento.
Se la cometa dovesse resistere, quando farà buio sarà visibile di sera nel cielo verso nord-nord ovest ad occhio nudo per la fine di aprile.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *