Menu Chiudi

Whatsapp nuovamente a pagamento: il messaggio che sta spaventando gli utenti

Un nuovo messaggio tornato a circolare nelle chat sta spaventando gli utenti di WhatsApp, i quali temono un ritorno a pagamento dell’applicazione.

Whatsapp a pagamento messaggio
Messaggio (via screenshot)

WhatsApp è ormai l’applicazione leader della messaggistica istantanea, vanta oltre due miliardi di utenti in tutto il mondo. Nonostante negli ultimi due mesi molti utenti hanno sollevato una protesta riguardo ai nuovi termini di servizio, passando su altre piattaforme come Telegram e Signal, l’applicazione del gruppo Facebook rimane la leader indiscussa. Ma come su ogni piattaforma che vanta miliardi di profili, anche sull’app di Menlo Park non mancano truffe e messaggi fake. Vediamo quale di questi sta spaventando gli utenti.

Il messaggio su WhatsApp che sta spaventando gli utenti

Nelle ultime due settimane molti utenti di WhatsApp hanno segnalato un messaggio sulle chat che avviserebbe di un imminente ritorno a pagamento del servizio. Ricordiamo che agli albori della sua nascita, in servizio costava poco meno di un euro, per la precisione 0,89 centesimi. L’annuncio sta spaventando molti utenti, i quali presi dall’ira stanno abbandonando l’app. Si tratta però di un messaggio fake che non ha proprio nulla di vero in cui è inclusa una truffa dei dati sensibili.

Il messaggio inviato in forme diverse si presenta nella maggior parte dei casi in questo modo:
“Salve, siamo Andy e John, i direttori di WhatsApp.  Le comunichiamo che il servizio torna a pagamento, il costo è di 0,01 euro a messaggio, oppure un euro al mese. Per non pagare l’abbonamento mensile bisogna inviare il messaggio ad almeno una dozzina di persone”.

Dallo staff è arrivata più volte la smentita di un possibile ritorno all’abbonamento annuale per l’uso del servizio di messaggistica. Già questo dimostrerebbe che trattasi di un messaggio falso e fuorviante. In alcuni casi è presente un link all’interno del messaggio che inviterebbe a visitare il sito ufficiale del colosso di messaggistica per verificare la veridicità della notizia. Vi invitiamo a non cliccarci sopra, si tratta di phishing, una tecnica usata per rubare i dati sensibili degli utenti.

L’annuncio quindi potrebbe presentarsi in due forme, solo testo o testo e link. Nella maggior parte dei casi si presenta sotto forma di un messaggio solo testo. Anche se in questo caso non si tratta di phishing, invitiamo a non inoltrarlo o condividerlo per evitare di fare disinformazione. Molti sono gli utenti che stanno lasciando WhatsApp, spaventati da questo messaggio totalmente falso e fuorviante. L’annuncio ha come obiettivo quello di far migrare sempre più persone verso altre applicazioni di messaggistica.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *