Menu Chiudi

Tutti i bonus 2021 che si possono richiedere col governo Draghi

Dal bonus bollette al Reddito di Cittadinanza passando per il bonus affitto e telefono, vediamo tutti gli aiuti previsti per il 2021 a disposizione delle famiglie italiane.

Bonus 2021 ISEE basso
Banconote da 50 euro vis screenshot

Anche per il 2021 non si ferma la pioggia di bonus. Nella Legge di Bilancio approvata dal precedente Conte II ce ne sono molti, quasi tutti destinati ad una fascia di cittadini in difficoltà economiche. Come sopra citato tali aiuti si  possono richiedere anche con l’esecutivo Draghi in quanto approvati nella precedente Legge Di Bilancio (fortunatamente) prima della crisi di governo.

Dal prossimo anno alcuni potrebbero essere revocati, altri confermati, altri ancora aggiunti, resta il fatto che si possono richiedere per l’anno in corso. Oggi vogliamo concentrarci su tutti quei bonus destinati ad una (purtroppo) ampia fascia di persone che versano in gravi difficoltà economiche.

I bonus 2021 per ISEE inferiori ai 10.000 euro

Vediamo quali sono i bonus messi a disposizione di persone e famiglie con reddito ISEE inferiore a 10.000 euro, le quali versano in gravi difficoltà economiche.

Bonus bollette luce, gas e acqua

Un contributo economico che scatta in automatico dal 1° gennaio scorso, per il quale non bisogna presentare domanda. Per accedervi basterà semplicemente presentare ogni anno la DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica). Si tratta di uno sconto sulle bollette di luce, gas e acqua. Per riceverlo il reddito ISEE non deve superare gli 8265 euro.
Al link di seguito troverete maggiori informazioni sul bonus bollette di luce, gas e acqua.

Bonus telefono

Si tratta di un contributo per le famiglie a basso reddito con Isee non superiore a 8.112,23 euro.
Lo si può richiedere solo se la compagnia telefonica che gestisce il servizio è TIM. Il colosso italiano di telefonia ha  pubblicato sul suo sito web la procedura per ottenere il bonus. Nell’apposita pagina online è possibile scaricare tutti i moduli da compilare . E’ possibile presentare domanda anche nei CAF e nei negozi TIM di tutta Italia.

Assegno di natalità o bonus bebè

Tra gli aiuti economici attuati in precedenza è stato rinnovato il bonus bebè o assegno di natalità. E’ rivolto alle famiglie con bambini nel primo anno di vita. In caso di adozione viene riconosciuto durante il primo anno di inserimento nel nucleo familiare. L’importo del bonus varia a seconda dell’ISEE. Le famiglie con Isee sui 7.000 euro possono ottenere l’importo massimo di 190 euro al mese.

Può richiederlo anche una famiglia con ISEE superiore a 40 mila euro, ovviamente ottenendo l’importo minimo di 80 euro al mese.
Al link di seguito troverete maggiori informazioni sul bonus bebè.

Carta acquisti

Si tratta di una carta elettronica di pagamento messa a disposizione dall’INPS. Può essere utilizzata per acquistare prodotti e beni alimentari, farmaci e per pagare bollette e utenze domestiche. Per ottenerla bisogna avere un Isee inferiore a inferiore ai 7.001,37. E’ destinata a chi ha compiuto i 65 anni di età e a famiglie con bambini con età inferiore a 3 anni.
Qui troverete maggiori informazioni sulla carta acquisti.

Reddito di Cittadinanza e pensione di cittadinanza

Non poteva mancare nella lista il noto Reddito di Cittadinanza. Possono accedere tutti coloro che hanno un ISEE inferiore a 9.360 euro. Mentre i pensionati a basso reddito invece possono richiedere la pensione di cittadinanza.
Al link di seguito troverete maggiori informazioni su reddito e pensione di cittadinanza.

Bonus affitto

Il bonus affitto 2021 è erogato dall’Agenzia delle Entrate ed è un aiuto rivolto a chi non riesce a pagare il canone di locazione. Una agevolazione per gli inquilini e una sicurezza in più per i proprietari che, aderendo al contributo, si vedranno versare parte del canone d’affitto facendolo risparmiare ai propri affittuari.
Il contributo economico denominato bonus affitto ammonta al 50% della riduzione del canone, entro il limite massimo annuo di 1.200 euro.
Qui troverete maggiori informazioni sul bonus affitto.

Bonus spesa

Si tratta di un contributo economico erogato dai comuni sotto forma di buoni spesa, destinato alle famiglie in difficoltà. I buoni devono essere utilizzati per l’acquisto di beni alimentari, beni di prima necessità e farmaci.
Qui tutte le informazioni sull’ammontare e su come presentare domanda per il bonus spesa 2021.

Insomma almeno per questo 2021, voi che versate in una situazione economica non delle migliori, sappiate che non siete soli! Inoltre provvederemo ad informarvi tempestivamente riguardo l’uscita di nuovi bonus e incentivi atti ad aiutare famiglie e imprese in difficoltà.

Se questo articolo è stato utile vi chiediamo di condividerlo sui social network in modo che le persone che potrebbero averne bisogno possano acquisire queste informazioni. Non dimenticatevi di seguire la nostra pagina o il nostro profilo su Google News per non perdere ulteriori aggiornamenti. Grazie 🙂

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *