Menu Chiudi

Tecnostuk: muffe e muri freddi non saranno più un problema con il ciclo antimuffa termoisolante

Il ciclo antimuffa Tecnostuk è una soluzione innovativa per il trattamento della muffa in ambienti interni e per l’isolamento termico delle pareti, in modo tale da prevenire una volta per tutte questo fenomeno. Applicare l’antimuffa elimina il problema al momento, ma non lo previene a lungo termine. Se le pareti della vostra casa sono fredde il problema si ripresenterà, specie quando accendete il riscaldamento. La muffa infatti è provocata dalla condensazione che avviene con lo sbalzo termico tra l’aria calda e i muri freddi. Dopo aver rimosso le spore è necessario isolare le pareti tanto quanto basta per abbassare tale sbalzo termico. Vediamo il ciclo adatto per affrontare questo problema.

Quando in casa avviene il fenomeno della condensazione si favorisce la formazione delle muffe. La condensazione avviene quando si verifica una differenza troppo elevata tra la temperatura dell’aria interna di casa e una superficie fredda. ad esempio capita spesso di avere condensa sui vetri delle finestre proprio per questo motivo: il vetro freddo a contatto con l’aria calda interna favorisce la condensazione delle particelle di acqua.

La stessa cosa avviene sulle pareti, con la differenza che in questo caso l’acqua condensata inumidisce il muro e in seguito favorisce la proliferazione della muffa. In un recente articolo vi ho già parlato della correlazione tra formazione della muffa e riscaldamento. Ridurre lo sbalzo termico tra l’aria riscaldata e le vostre pareti è fondamentale per prevenire tale fenomeno.
Due delle soluzioni, molto dispendiose, sarebbero: la realizzazione di una coibentazione sulle pareti interne dell’edificio o la realizzazione di un cappotto termico esterno.

Tali soluzioni però non sono accessibili per tutti in quanto molto costose. Allora come fare per eliminare efficacemente la muffa e allo stesso tempo rendere i muti più caldi spendendo pochi euro? La soluzione adottata da molti è il ciclo antimuffa della Tecnostuk. Vediamo in dettaglio di seguito di cosa si tratta.

Il ciclo antimuffa termoisolante Tecnostuk

Ciclo antimuffa Tecnostuk
Ciclo antimuffa Tecnostuk © YouTube

Il ciclo Tecnostuk prevede l’applicazione di tre prodotti, rispettivamente un efficace antimuffa, un fissativo isolante termico e una guaina termoisolante. Tutti e tre i prodotti sono applicabili a pennello nella maniera più semplice possibile, e vanno applicati direttamente sulle pareti piene di muffa, senza la necessità di rimuoverla. Tengo a precisare che carteggiare o spazzolare le spore della muffa potrebbe peggiorare la situazione in quanto fluttuerebbero nell’aria andando a contaminare altre pareti all’interno della casa. I prodotti da applicare nel seguente ordine sono rispettivamente:

  1. Muffa Ko,
  2. Kalorfix ,
  3. Freddo Stop.

Vediamoli in dettaglio di seguito.

Muffa Ko

Muffa KO è un prodotto pronto all’uso, specifico per il trattamento della muffa prodotto dalla Tecnostuk. Si tratta di una soluzione a base di principi attivi naturali, come l’olio essenziale di tea tree, che agisce in modo efficace contro la crescita e la proliferazione dei funghi. Il prodotto agisce sulla muffa eliminandola ed evitando la sua ricomparsa. È un prodotto non tossico e sicuro per l’uomo e per l’ambiente. E’ indicato per essere utilizzato in ambienti interni e può essere utilizzato sia per la prevenzione che per il trattamento della muffa.

Questo prodotto fa parte del ciclo antimuffa Tecnostuk, insieme ad altri prodotti naturali e non tossici, per garantire una maggiore durata nel tempo e una maggiore efficacia nel trattamento della muffa. È disponibile su Amazon in confezioni da 1litro, 2litri e 10litri.
Di seguito è riportato un video che descrive al meglio il prodotto in questione. Buona visione.

Kalorfix

Kalorfix è un fissativo termico a base di microsfere termoisolanti. Le microsfere termoisolanti sono piccole sfere di materiali leggeri e porosi utilizzate come isolante termico. Queste microsfere sono solitamente fatte di vetro, e sono riempite con un gas inerte, come l’aria o l’azoto, che fornisce un alto potere isolante. La loro struttura a celle aperte permette al calore di fluire attraverso le microsfere senza essere trattenuto, il che significa che mantengono una temperatura costante all’interno dell’edificio.

Kalorfix è pronto all’uso e va applicato una volta che il Muffa KO si sia asciugato completamente. Vanno applicate 2 mani per un risultato ottimale. Può essere utilizzato anche come fondo termoisolante per qualsiasi tipo di vernici, termiche e non solo. Su Amazon è disponibile la confezione da 5 lt di questo prodotto.
Di seguito è riportato un video che descrive al meglio il prodotto in questione. Buona visione.

Freddo Stop

Dopo aver applicato come fondo il Muffa Ko e il Kalorfix l’ultimo passo sarebbe quello di verniciare la parete. Freddo Stop è la pittura termoisolante della Tecnostuk. È un tipo di pittura che ha la funzione di isolare termicamente gli ambienti interni degli edifici. È una soluzione decorativa e funzionale per migliorare l’efficienza energetica degli edifici e creare un ambiente confortevole per gli occupanti.

Anch’essa è composta da microsfere termoisolanti e da una miscela di resine termoisolanti, pigmenti e filler ceramici. Quando viene applicata sulla parete, crea una barriera isolante che impedisce all’aria calda o fredda di fuoriuscire dall’ambiente e all’aria esterna di entrare. Ciò significa che gli ambienti interni mantengono una temperatura più costante, riducendo il consumo di energia per il riscaldamento o il raffreddamento.

È disponibile in una vasta gamma di colori e finiture, in modo da adattarsi a qualsiasi design d’interni. Inoltre, è facile da applicare e non richiede alcun tipo di manutenzione speciale. su Amazon è disponibile la confezione da 5 litri di Freddo Stop.
Di seguito è riportato un video che descrive al meglio il prodotto in questione. Buona visione.

Infine vi riporto di seguito un video realizzato dalla Tecnostuk, dove sono mostrati tutti i passaggi riguardo l’applicazione del ciclo completo dei tre prodotti appena citati. Buona visione.

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *