Menu Chiudi

State attenti al messaggio di WhatsApp che vi ruba i dati personali

Tutti ormai utilizzano WhatsApp, l’applicazione di messaggistica più importante al mondo e sembra proprio che non ne possiamo fare a meno. Questa applicazione però è soggetta ad attacchi di molti hacker e malintenzionati, che per diversi motivi cercano di spiare le conversazioni e impossessarsi di dati sensibili e privati per svariati motivi, dalle truffe agli scopi pubblicitari. Oggi vogliamo mettervi in guardia su un particolare messaggio di WhatsApp atto a rubare i dati personali degli utenti.

WhatsApp messaggio phishing

Si tratta di una modalità abbastanza comune con cui gli hacker cercano di impossessarsi di dati privati e personali degli utenti mettendo a rischio la loro privacy, facendo leva sulla inesperienza e sulla insicurezza degli stessi. Infatti a cascarci sono specialmente le persone inesperte che non sono a conoscenza dei metodi principali con cui molti malintenzionati effettuano truffe di dati sul web. Ma vediamo in dettaglio di cosa si tratta.

Il messaggio phishing di WhatsApp

In molti stanno ricevendo questo messaggio, e sempre più persone stanno cascando in questo tranello atto a rubare i dati personali degli utenti. In pratica si riceve un SMS sul proprio smartphone da un numero fittizio che si spaccia per uno dei numeri dello staff di WhatsApp. Il messaggio in questione recita:
Saluti da WhatsApp! Il tuo numero di telefono non è registrato su questo dispositivo. Clicca sul link per attivare il numero di telefono”.

Nel messaggio è presente un link in allegato su cui non bisogna assolutamente cliccare. Un solo click su questo link consente libero accesso a tutte le informazioni personali e riservate presenti nel nostro smartphone. Purtroppo però molti utenti sono tratti in inganno dal messaggio in questione, e nel dubbio di non poter utilizzare WhatsApp in futuro danno seguito alla richiesta premettendo di fatto il furto dei propri dati personali.

Il metodo in questione si chiama phishing, una modalità molto diffusa per fare truffe su internet, nella quale i malintenzionati si fingono enti affidabili, che tramite messaggi ingannevoli portano le vittime a fornire informazioni personali, dati finanziari o codici di accesso.

I consigli su cosa fare per non cadere nella trappola

Innanzitutto teniamo a precisare che il team di WhatsApp, come qualsiasi altro social network o servizio di messaggistica, non comunica con i propri utenti tramite SMS ma utilizza l’applicazione stessa e le comunicazioni appaiono sotto forma di notifica. Quindi se si riceve un messaggio di questo tipo bisogna cancellarlo immediatamente e mai dar seguito alla richiesta presente in esso.

Poi sarebbe una buona azione condividere queste informazioni con parenti e conoscenti meno avvezzi alla tecnologia, in quanto sono proprio queste le persone che gli hacker riescono ad adescare per portare a termine le loro truffe sul web.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *