Menu Chiudi

Sikkens: bastano 2 passaggi per dire addio alle muffe con il ciclo antimuffa di lunga durata

Il ciclo antimuffa Sikkens è considerato da molti esperti del settore il miglior metodo e il meno invasivo per eliminare del tutto e prevenire a lungo la formazione di muffe in casa. Si applica in due semplici passaggi, prevede l’applicazione di uno specifico antimuffa liquido, pronto all’uso, super efficiente in grado di uccidere le spore in poche ore, e l’applicazione di una idropittura, senza solventi chimici contenente biocidi per prevenire il fenomeno per anni. Vediamo tutti i dettagli di seguito.

Cosa può provocare la muffa in casa

La muffa si forma sulle pareti di casa a causa dell’accumulo di umidità. Ci sono diverse fonti di umidità che possono causare la  sua formazione, tra cui:

  • Condensazione: quando l’aria calda all’interno della casa si raffredda su superfici fredde, come le pareti, può condensare in gocce d’acqua che possono creare le condizioni ideali per la crescita della muffa.
  • Infiltrazioni d’acqua: perdite d’acqua o infiltrazioni dall’esterno possono causare danni alle pareti e alla struttura dell’edificio, creando condizioni favorevoli per la formazione delle fastidiose macchie sulle pareti.
  • Umidità del terreno: le fondamenta umide possono causare la condensazione del vapore all’interno dell’edificio, creando le condizioni ideali per la crescita delle spore sulle pareti.
  • Cattiva ventilazione: una scarsa ventilazione all’interno dell’edificio può causare l’accumulo di umidità, creando condizioni favorevoli per la formazione di muffa.

E’ importante notare che la muffa è un fungo e non un batterio, per questo non si sviluppa in un ambiente completamente asciutto, ma necessita di almeno il 14% di umidità per crescere.
Per questo il trattamento antimuffa è importante per diversi motivi:

  1. Salute: La muffa può causare problemi di salute come mal di testa, irritazione agli occhi, naso e gola, asma e allergie.
  2. Struttura dell’edificio: può danneggiare le strutture degli edifici, compromettendo la stabilità e la sicurezza dell’edificio.
  3. Estetica: può rovinare l’aspetto estetico degli edifici, diminuendo il valore della proprietà.
  4. Prevenzione: Il trattamento antimuffa è una soluzione preventiva per evitare la formazione di muffa in futuro, mantenendo l’edificio in buone condizioni.
  5. Costi: trattare la muffa una volta che si è formata può essere costoso e complesso, è molto più economico prevenirla che curarla.

Il trattamento antimuffa Sikkens

Tinteggiatura con prodotti Sikkens
Tinteggiatura con prodotti Sikkens © YouTube Solopittura di Massimo Lattanzi

Il trattamento antimuffa Sikkens è una soluzione efficace per eliminare prevenire per un lungo periodo la formazione di muffe sulle pareti interne della vostra casa. Non dimentichiamoci che la muffa può causare danni estetici e strutturali al vostro appartamento, ma può anche essere dannosa per la salute se respirata. Il trattamento Sikkens è progettato per proteggere le pareti da umidità e funghi, mantenendo un aspetto pulito e sano.

Utilizza una combinazione di sostanze per prevenire la formazione di tale fenomeno. Includono biocidi e fungicidi che uccidono i funghi e impediscono la loro crescita, così come agenti idrorepellenti che respingono l’acqua e ne impediscono l’assorbimento sui muri.
Tale trattamento offre molti vantaggi rispetto ad altri metodi di prevenzione. In primo luogo, è molto efficace, in secondo luogo, è facile da applicare, in soli 2 passaggi e non richiede molta manutenzione. In terzo luogo, è resistente all’umidità, il che significa che le pareti saranno protette più a lungo.

Il ciclo prevede l’applicazione di 2 prodotti Sikkens:

  • Alpha Desinfector: antimuffa liquido pronto all’uso;
  • Alpha Tex Schimmelwerend SF: pittura antimuffa contenente biocidi per la prevenzione a lungo termine.

Di seguito è riportato un video realizzato dalla casa produttrice “Sikkens Italia” che spiega in sintesi a cosa servono questi 2 prodotti. Buona visione.

Sikkens Alpha Desinfector

Sikkens Alpha Desinfector è un antimuffa molto efficace in grado di uccidere completamente i funghi in poche ore. Si tratta di un detergente dalle alte prestazioni, pronto all’uso e applicabile a pennello.
Applicate una mano di questo prodotto direttamente sulle zone contaminate dalla muffa senza rimuoverla precedente con candeggina o altri metodi. Lasciate agire per 6 ore e poi date una seconda mano se necessario.

Arrivati a questo punto, i funghi, anche se ancora visibili sulle pareti, saranno completamente morti, quindi è possibile rimuoverli tramite carteggiatura, spazzolatura o altri metodi in quanto non c’è il rischio di contaminare altre superfici. Il prodotto è in vendita su Amazon nella confezione da 5 litri.
Di seguito un video che spiega in dettaglio come applicare il prodotto. Buona visione.

Sikkens Alpha Tex Schimmelwerend SF

Sikkens Alpha Tex Schimmelwerend SF è un’idropittura traspirante, dall’alta resa, copertura ed efficienza, che contiene sostanze specifiche, tra i quali i biocidi, in grado di prevenire a lungo termine l’insorgere delle muffe e dare nuova vita agli ambienti. È un prodotto privo di solventi chimici, quindi particolarmente adatto in cucine, bagni e altri ambienti dove si conservano alimenti. È disponibile in più di 1.500 colori diversi, oppure è possibile colorarlo semplicemente a casa con un semplice colorante per idropitture.

La pittura si applica come tutte le altre, va inizialmente diluita con acqua secondo quanto riportato dalle informazioni del produttore sulla confezione, poi va applicata a pennello o rullo come meglio preferite. Si consigliano almeno 2 mani per un risultato ottimale. Per colori più vivaci potrebbe essere necessaria una mano aggiuntiva.
Su Amazon sono disponibili sia il barattolo da 2,5 litri che quello da 10 litri di questo prodotto, in base ai metri quadrati che intendete verniciare.

Se non avete molta dimestichezza con il fai da te in casa, di seguito è riportato un video che mostra in dettaglio come eseguire una tinteggiatura con i prodotti Sikkens. Buona visione.

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *