Menu Chiudi

Pensioni 2022: prevista maggiorazione di 154€ al mese, a chi spetta e come richiederla

In questo articolo vi parlerò di una particolare maggiorazione pari a 154,94 euro mensili che spetterebbe a molti pensionati in possesso di determinati requisiti. Vediamo di cosa si tratta.

pensionato banconote euro

La misura in questione esiste da tempo e non è quindi una novità, ma sembrano essere molti i pensionati che non ne sono a conoscenza,  e che potrebbero non usufruire di tale maggiorazione. Chi percepisce una o più pensioni  di importo complessivo basso avrebbe diritto ad una maggiorazione pari a 154,94 € mensili. La misura è in vigore dal lontano 2001 e fa riferimento alle condizioni reddituali dei pensionati.

L’importo aggiuntivo pari a 154,95 € spetta ai titolari di tutte le pensioni contributive, e sono escluse quelle di natura assistenziale, di invalidità civile e gli assegni sociali. Rientrano tra le escluse dalla misura anche le pensioni dei dipendenti delle banche e dei dirigenti d’azienda. Vediamo i requisiti di carattere reddituale per poter accedere al beneficio.

I requisiti

La rendita complessiva del beneficiario non deve superare l’equivalente del trattamento minimo, ossia 524,35 € al mese, oppure 6816,55 euro l’anno per quanto riguarda il 2022.
Se l’importo totale della pensione di un pensionato, nell’anno 2022, supera la soglia dei 6816,55 ma non supera i 6971,49 euro, al pensionato aspetterà la differenza mensile fino a raggiungimento della soglia massima.

Per rendite annuali superiori a 6971,49 euro, non è previsto il diritto ad alcuna maggiorazione. Per rendita si intende l’effettivo importo percepito dal pensionato in un anno.
Oltre a tale requisito appena elencato, per ottenere la maggiorazione di 154,94 auro al mese bisogna che il pensionato sia in possesso anche di un ulteriore requisito di carattere reddituale (ISEE)

Per ottenere tale importo è necessario che il reddito ISEE del pensionato non superi i 10224,83 € annui.
In ogni caso l’INPS verificherà tali requisiti prima di corrispondere i €154 al pensionato.

Come fare domanda

La domanda per l’importo aggiuntivo di 154,94 euro va presentata all’INPS attraverso la via telematica, tramite il sito web ufficiale, accedendo poi con le proprie credenziali digitali, ossia lo SPID, la carta nazionale dei servizi o la carta d’identità elettronica. In alternativa si può contattare il Contact center Inps al numero 803 164 o rivolgersi ad un patronato.

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *