Menu Chiudi

Molti possono andare in pensione a 62 anni, ma sono in pochi a saperlo

Qualche giorno fa l’INPS ha fornito le istruzioni e i requisiti per presentare domanda per accedere alla pensione anticipata a 61 anni e 7 mesi di età, rivolte ad alcune categorie di lavoratori. Vediamo tutti i dettagli.

Si tratta del Messaggio n°1169 del 19/03/2021, una circolare in cui l’INPS fornisce le istruzioni per richiedere l’uscita anticipata dal mondo del lavoro, rivolta però solo ad alcuni lavoratori.
I lavoratori menzionati nel comunicato sono coloro che svolgono i cosiddetti lavori usuranti, e possono presentare domanda per l’uscita anticipata dal mondo del lavoro entro il 1° maggio 2021.

Pensione anticipata INPS lavori usuranti
Lavoro usurante – screenshot YouTube canale: mondo Pensioni

La domanda riguarda il riconoscimento dello svolgimento di lavori particolarmente pesanti, e che non possono essere svolti fino ad una età troppo avanzata come i 67 anni di età, soglia anagrafica per andare in pensione con la Legge Fornero. Una volta che l’INPS avrà certificato lo svolgimento di tali mansioni faticose e usuranti si potrà accedere alla pensione anticipata ben sei anni prima, ma a determinate condizioni e requisiti.

Lavori usuranti: requisiti e condizioni per la pensione anticipata

Come appena citato l’INPS riconosce la possibilità di uscita anticipata dal mondo del lavoro, a 61 anni e 7 mesi di età, a coloro che svolgono i lavori usuranti, previa presentazione della domanda. La domanda va presentata entro e non oltre il 1° maggio 2021. Il beneficio è rivolto a tutti i lavoratori della categoria menzionata che fanno parte sia del settore pubblico che privato.

Per accedere innanzitutto bisogna che si verifichi almeno una di queste condizioni:

  • i lavori usuranti devono essere stati svolti per almeno 7 anni negli ultimi 10 di lavoro;
  • gli anni di lavoro usurante devono corrispondere almeno alla metà dell’intera vita lavorativa svolta.

Oltre al verificarsi di una delle condizioni appena menzionate, per accedere alla pensione anticipata coloro che svolgono lavori pesanti devono possedere i seguenti requisiti:

  • 35 anni di contributi versati;
  • almeno 61 anni e7 mesi di età.

Come presentare domanda

La domanda di accesso al beneficio deve essere presentata entro il 1° maggio 2021 per coloro che perfezionano i requisiti dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2022. Per richiedere il beneficio non bisogna necessariamente aver raggiuto tutti i requisiti nell’anno in corso. Se si raggiungono nel prossimo anno si potrà comunque presentare domanda nel 2021.

Si può presentare per via telematica (necessario il possesso del PIN o dello SPID per accedere ai servizi) tramite il sito ufficiale dell’INPS. In alternativa ci si piò rivolgere ad un patronato o CAF abilitato nello svolgimento di questo tipo di pratiche. In tutti i casi è necessaria la compilazione del modulo AP45 dell’INPS, per il riconoscimento dei benefici per lavori particolarmente faticosi.

Al link di seguito tutte le informazioni da parte dell’INPS nella circolare relativa alla pensione anticipata per i lavori usuranti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *