Menu Chiudi

I numismatici non hanno dubbi, queste monete in lire valgono più di tutte

Sono molti gli italiani che ad oggi conservano ancora le monete appartenenti alla nostra vecchia e amata lira italiana. Molte di queste valgono molto di più del valore di facciata che avevano anni fa in quanto sono oggetto di collezione di numismatici e collezionisti di monete. Ma ce n’è una che secondo i numismatici vale più di tutte le altre vecchie lire, vediamo di seguito qual è.

Monete lira italiana
Monete lira italiana

Il passaggio dalla Lira all’Euro avvenne nel lontano 2002, e dopo tutti questi anni sono molte le persone che conservano ancora in casa alcune di queste monete. La scelta di conservarle potrebbe rivelarsi davvero azzeccata se fortunatamente una delle monete che si possiedono hanno un alto valore numismatico. Alcune monete rare delle vecchie lire ad oggi hanno un valore di mercato al di sopra di quanto si possa immaginare.

La rarità è un fattore determinante che fa lievitare il valore di una moneta alle stelle ed essere ricercata da collezionisti disposti a pagare una fortuna per ottenerla. In pratica basta una sola moneta, quella giusta per poter guadagnare un bel gruzzoletto. Oltre alla rarità un altro fattore determinante è lo stato di conservazione.

Una moneta rara, che sulla carta ha un alto valore numismatico, se non in perfetto stato di conservazione perde tutto, o in parte, il suo valore. Ma vediamo di seguito, tra le varie monete in lire, secondo gli esperti numismatici, qual è quella che vale di più di tutte le altre.

I numismatici non hanno dubbi: la 500 Lire d’argento del 1957 è la moneta che vale più di tutte

500 Lire d’argento del 1957 di prova
500 Lire d’argento del 1957 di prova – Photo credit: monetedivalore.it

Se siete in possesso di una di queste 500 lire potreste ricavarci un vero e proprio tesoretto. In tal caso consigliamo di rivolgervi ad un negozio di numismatica, a dei collezionisti oppure a dei servizi online appositamente creati per vendere o scambiare monete rare in massima sicurezza, evitando di incappare in truffe o raggiri.

E’ chiamata anche 500 lire caravelle in quanto su un lato della moneta sono raffigurate tre caravelle che navigano, dall’altro il busto di una donna rinascimentale.
Ma ci sono due particolari che fanno lievitare il valore di questa moneta alle stelle:

  • la dicitura “prova” su una facciata della moneta ;
  • le bandiere delle caravelle risultano essere controvento e quindi voltate dalla parte opposta rispetto a quelle delle monete normali.

Si tratta di una versione di prova delle 500 lire, coniata nel 1957 in segno commemorativo, che venne distribuita ai Deputati e ai Senatori dell’epoca. Proprio per il fatto che ce ne sono pochissime in giro sono molto rare e il valore di mercato è salito alle stelle.  Il loro valore numismatico va dai 5000 agli 8000€ cadauno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *