Menu Chiudi

Le 500 lire d’argento hanno un valore inestimabile: collezionisti a caccia

Dal 2001 la nostra cara, vecchia e tanto amata lira italiana ha lasciato il posto alle moneta unica Euro sia in Italia che in molti altri paesi d’Europa. Ma il nostro vecchio conio nazionale è tutt’oggi difficile da dimenticare. La lira ci fa venire in mente molti ricordi, specie quelli della nostra infanzia, molto spesso quando si pensa a questa moneta si prova nostalgia.

Ormai dopo 20 anni di Euro ci siamo adattati alla nuova moneta. Le nuove generazioni hanno solo sentito parlare della lira, ma non l hanno mai toccata con mano. Ma il nostro vecchio conio nazionale, in ambito collezionistico, ha acquisito sempre più valore anno dopo anno, tanto che alcune monete delle vecchie lire ad oggi valgono una vera e propria fortuna.

Il motivo risiede nel fatto che essendo diventati esemplari rari, alcune versioni sono ricercate dai collezionisti di monete, disposti a pagare una fortuna per averli. Come il caso della vecchia 500 lire d’argento realizzata negli anni 50 e 60.

Il valore della 500 lire d’argento

500 lire argento
Photo credit: 500lireargento.com

Quando pensiamo alla 500 lire ci viene in mente la versione bimetallica, coniata sin dagli anni 80. Ma prima di tale versione fu coniata la 500 lire d’argento. Questa moneta fu prodotta a partire dal 1958  fino al 1967, proprio nel mezzo del periodo conosciuto come  boom economico. Nonostante sia più datata, questo esemplare potrebbe essere ancora presente in molte case degli italiani, magari come oggetto di collezionismo oppure conservato per ricordo in un cassetto.

Ebbene, sappi che se possiedi uno di questi esemplari faresti meglio a rivenderlo! I collezionisti vanno a caccia della 500 lire d’argento!
In questa moneta sono raffigurati da un lato il busto di una donna rinascimentale, dall’altro tre caravelle che navigano, ma che potrebbero presentare alcuni dettagli che ne fanno lievitare il valore fino a migliaia di euro.

Ad oggi questo esemplare, in base allo stato di conservazione, potrebbe avere un valore che va dai 50 euro (in ottimo stato) fino ai 10 euro cadauno. Ma ce ne sono alcune che potrebbero presentare un dettaglio che fa decisamente lievitare il valore di questa moneta.

Esistono 1004 esemplari della 500 lire d’argento, che presentano una scritta “prova” su una facciata della moneta, e che raffigurano le bandiere delle caravelle al contrario rispetto alla versione originale.

500 lire caravelle prova
Photo credit: monetedivalore.it

In pratica come potete osservare dalla foto, le bandiere sono direzionate controvento, un errore di conio che fa di questa versione un pezzo molto raro e ricercato.
Il valore per un esemplare del genere supera i 2500 euro, ma alcuni di questi “pezzi”, in condizioni Fior di Conio, sono stati venduti per cifre ancora più elevate, fino ai 10000 euro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *