Menu Chiudi

Come sigillare e isolare il cassonetto delle tapparelle per eliminare gli spifferi e risparmiare sul riscaldamento

Il cassonetto delle tapparelle, se non isolato correttamente, è un vero problema per il riscaldamento domestico: disperde almeno il 60% del calore  e fa entrare gli spifferi di aria fredda. Vediamo come isolare il cassonetto delle tapparelle per eliminare gli spifferi e risparmiare sul riscaldamento.

Isolare il cassonetto
Isolare il cassonetto © YouTube Stock Serramenti

Le abitazioni dove sono presenti infissi con tapparelle istallate in vecchi cassonetti fanno più fatica a riscaldarsi, e questo si traduce in un maggior costo in bolletta, specie in questo periodo di rincari. L’aria calda prodotta dai radiatori, termoconvettori o altro, essendo più leggera va verso l’alto, incontra il cassonetto non isolato e buona parte si disperde all’esterno. Un appartamento si riscalda rapidamente quando non c’è dispersione.

L’aria calda prodotta dall’impianto di riscaldamento riempie le stanze partendo dal soffitto fino al pavimento, solo in quel momento percepiamo una temperatura di comfort. Se parte dell’aria calda, appena arriva in alto in alto si disperde verso l’esterno, la stanza fa fatica a riscaldarsi, la caldaia lavora di più e la  bolletta sale. Per non parlare del fatto che i vecchi cassonetti, oltre a non essere isolati, sono freddissimi, in quanto l’unica cosa che li separa dall’esterno è un sottile pannello di legno o multistrato. Inoltre la fessura esterna dove fuoriesce la tapparella permette l’infiltrazione di aria fredda che si immette in casa tramite il tappo del cassonetto.

A meno che non si possiede un cassonetto sigillato di ultima generazione, sigillare e isolare i vecchi cassonetti è di fondamentale importanza per risparmiare in bolletta.

Risparmiare sul riscaldamento: come isolare e sigillare il cassonetto delle tapparelle

Isolare e sigillare il cassonetto è di fondamentale importanza in quanto nel vano finestra il 60% della dispersione di calore avviene proprio tramite il cassonetto. Quindi non basta possedere un infisso ermetico di ultima generazione se poi al di sopra è installato un vecchio cassonetto che disperde il calore e fa entrare gli spifferi di aria fredda in casa.
Per isolare, e quindi coibentare un cassonetto avrete bisogno di pochi elementi:

  • alcuni metri di isolante termico per cassonetti, è facilmente reperibile sul mercato e anche online su Amazon o ebay;
  • un taglierino per tagliare il foglio isolante della misura desiderata;
  • un polimero o un silicone per incollare e sigillare;
  • barra di contenimento, una sorta di barra a U dove andrebbero infilati gli estremi del foglio isolante per mantenerlo, è presente nella maggior parte dei kit presenti sul mercato per isolare i cassonetti;
  • un aspirapolvere per pulire per bene l’interno del cassonetto prima dell’applicazione.

Procedimento

Per prima cosa bisogna aprire il cassonetto e abbassare la tapparella in modo che all’interno si crei spazio sufficiente per lavorare. Il primo passo, prima di procedere con l’applicazione del foglio isolante, sarebbe quello di aspirare per bene tutta la polvere presente all’interno del cassonetto, e successivamente pulire per bene con uno straccio se necessario.
Ritagliare due pezzi di foglio isolante per il lato destro e sinistro dell’interno del cassonetto e fissarli con il polimero o il silicone.

Nello step successivo vanno fissate le barre di contenimento. Misurare la lunghezza del cassonetto dall’interno e tagliare 2 barre della stessa misura. Le barre vanno fissate una in fondo sulla parte superiore con il canale a U rivolto verso l’interno del cassonetto e una in basso sulla parte posteriore con il canale a U rivolto verso l’alto.
Una volta fissate le barre di mantenimento non resta che prendere per bene le misure del foglio isolante che andrà ad isolare l’interno del cassonetto dall’esterno. Per prendere la misure tenete conto che l’isolante deve assumere una forma ad L e gli estremi vanno inseriti nei canali delle 2 barre di contenimento.

Una volta inserito il pannello perfettamente ritagliato nelle barre di contenimento, il vostro cassonetto sarà perfettamente isolato.
Per rendervi meglio l’idea di tutti i passi da seguire, di seguito è riportato un video di Stock Serramenti che mostra passo dopo passo come isolare un cassonetto con il metodo sopra descritto. Buona visione.

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *