Menu Chiudi

Come fare un deumidificatore fai da te a costo zero con una semplice bottiglia

I deumidificatori sono dispositivi utilizzati per rimuovere l’umidità in eccesso dall’aria degli ambienti chiusi. Sebbene esistano molti deumidificatori in commercio, alcuni di questi sono molto costosi e consumano un quantitativo considerevole di energia. Tuttavia è possibile crearne uno fai da te utilizzando il sale grosso. In questo articolo, ti mostreremo come costruire un deumidificatore per ambienti con il sale grosso, che è un metodo economico e facile da realizzare.

L’umidità in eccesso negli ambienti chiusi può causare problemi di salute come allergie, asma e muffe, oltre a causare danni alle strutture della casa. I deumidificatori sono dispositivi utilizzati per rimuovere l’umidità in eccesso dall’aria degli ambienti chiusi e migliorare la qualità dell’aria. Tuttavia, i deumidificatori elettrici in commercio possono essere costosi e consumare molta energia. Un’alternativa economica, dal consumo energetico e dal costo di realizzazione pari a zero, è quella di costruirne uno utilizzando il sale grosso e una bottiglia di plastica.

Questo metodo è facile e veloce da realizzare, e ti permetterà di rimuovere l’umidità in eccesso dall’aria negli ambienti chiusi della tua casa in modo semplice e a basso costo. In questo articolo, ti mostrerò passo per passo come costruire il tuo deumidificatore fai da te con il sale grosso e una bottiglia di plastica, nonché i benefici e le precauzioni da prendere per garantire che funzioni correttamente.

Perché il sale assorbe l’umidità

Il sale grosso è un ottimo assorbente di umidità. La sua struttura cristallina gli permette di attrarre e trattenere le particelle d’acqua nell’aria, a causa del principio di adsorbimento. È in grado di assorbire l’acqua dall’aria attraverso i suoi cristalli, che fungono da piccoli serbatoi. Ciò è dovuto alla sua elevata capacità di adsorbimento, ovvero di attrarre molecole d’acqua sulla sua superficie.
Per capire meglio come questo ingrediente assorbe l’umidità, è importante capire il principio di adsorbimento.

Il principio di adsorbimento si basa sull’attrazione di molecole di una sostanza sulla superficie di un altro materiale, in questo caso il sale grosso. Quando l’umidità presente nell’aria entra in contatto con il sale grosso, le molecole d’acqua vengono attratte sulla superficie dei cristalli di sale attraverso un processo chiamato adsorbimento.
Il sale grosso è una sostanza assorbente naturale e non tossica, poiché è costituito da cloruro di sodio (NaCl), una sostanza comunemente presente in molti alimenti. Per questo motivo è una valida scelta per un deumidificatore fai da te.

È stato utilizzato per secoli per rimuovere l’umidità in eccesso in ambienti chiusi come cantine, soffitte e armadi. Il suo utilizzo per creare un deumidificatore fai da te è semplice e non richiede alcuna alimentazione elettrica, ma solo la sostituzione periodica dell’ingrediente.

Realizzazione di un deumidificatore fai da te con il sale grosso

Deumidificatore fatto in casa con il sale grosso
Deumidificatore fatto in casa con il sale grosso © YouTube Renzo-ArtHome

Vediamo le istruzioni per costruire un deumidificatore fai da te con il sale grosso e una bottiglia di plastica. Per la realizzazione avrai bisogno di:

  • sale grosso;
  • una bottiglia di plastica;
  • panno di cotone;
  • nastro adesivo.

Scegli una bottiglia di plastica di grandi dimensioni, come una bottiglia d’acqua da 2 litri. Rimuovi l’etichetta, il tappo, tagliala a metà e lava entrambe le parti con acqua calda e sapone per rimuovere eventuali residui. Asciuga bene le parti con un panno pulito.
Ora hai a disposizione le due parti tagliate: la parte del collo della bottiglia e il fondo. Ostruisci con uno strato di panno di cotone, non più grande di 4 centimetri quadrati, il buco sul collo della bottiglia, al posto del tappo, e sigillalo lateralmente con del nastro adesivo oppure legalo con uno spago. Assicurati di utilizzare un nastro adesivo che sia resistente all’acqua, in modo che il panno rimanga sigillato anche se viene esposto all’umidità.

Capovolgi il collo e infilalo nel resto della bottiglia come una sorta di imbuto. Riempi l’imbuto creato con del sale grosso quasi fino all’orlo e il tuo deumidificatore fai da te è pronto per essere utilizzato.
Posiziona la bottiglia con il sale grosso in una stanza della tua casa in cui c’è molta umidità e muffa sulle pareti, oppure in ambienti soggetti a vapore acqueo come come il bagno o la cucina. Il sale grosso assorbirà l’umidità dall’aria, che verrà poi trattenuta all’interno della bottiglia.

Controlla la bottiglia ogni giorno e assicurati che il sale grosso non si stia per sciogliere, in tal caso sostituiscilo con del sale fresco.
Sostituisci il sale grosso ogni due settimane o quando si nota che il sale non assorbe più umidità.
Puoi personalizzare la tua bottiglia con una vernice o un adesivo per renderla più decorativa e adatta al tuo ambiente.

Spero che queste istruzioni ti siano state utili e che tu possa creare il tuo deumidificatore fai da te con successo. Di seguito è riportato un video che mostra con molta chiarezza tutti i passi per realizzare il deumidificatore fatto in casa in oggetto. Buona visione.

Conclusioni

Con queste semplici istruzioni, puoi costruire un deumidificatore per ambienti fai da te utilizzando il sale grosso e una bottiglia di plastica. Questo metodo è economico e facile da realizzare, e ti permetterà di rimuovere l’umidità in eccesso dall’aria degli ambienti chiusi della tua casa. Ricorda di sostituire regolarmente il sale grosso per garantire che il deumidificatore funzioni correttamente. Tieni presente che questo tipo di deumidificatore fai da te non è un sostituto di un deumidificatore elettrico professionale, ma può essere utile in caso di piccole esigenze o come complemento.

Il sale grosso non è in grado di rimuovere l’umidità in eccesso in grandi ambienti o in caso di problemi di umidità cronici. In questi casi sarebbe consigliato l’utilizzo di un deumidificatore professionale elettrico. In tal caso vi consiglio questo deumidificatore della CONOPU in vendita su Amazon. Molto economico, silenzioso e allo stesso tempo efficiente, in grado di togliere dall’ambiente fino a 450 ml di acqua al giorno.

In alternativa, se intendete utilizzare un prodotto altrettanto efficace e ancora più economico, che non consumi energia elettrica, potete provare questo Kit assorbiumidità Ariasana. È facile da usare, funziona senza corrente elettrica e convoglia l’umidità in eccesso e neutralizza i cattivi odori in ambienti fino a 55 m3.

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *