Menu Chiudi

Come costruire una stufa pirolitica e scaldare casa a costo zero senza inquinare

Mentre le temperature iniziano a scendere e l’inverno si avvicina, molti di noi iniziano a riflettere su come mantenere calde le nostre case senza gravare sul pianeta o sulle nostre tasche. Una soluzione emergente e sostenibile è la stufa pirolitica. Ma cosa la rende così speciale e come può offrire calore senza costi e impatti ambientali?

Cos’è la stufa pirolitica?

La stufa pirolitica, a volte chiamata “stufa a gasificazione”, non è solo un altro tipo di stufa a legna. Si tratta di un dispositivo progettato per bruciare legno o altri materiali organici in un ambiente con bassi livelli di ossigeno. Questa mancanza di ossigeno avvia un processo chiamato pirolisi, che permette al materiale di bruciare in modo molto più completo e pulito rispetto alle stufe tradizionali.

Vantaggi della stufa pirolitica

  1. Efficienza energetica: Una delle principali attrattive delle stufe pirolitiche è la loro incredibile efficienza. Consumano meno legno rispetto alle stufe tradizionali, ma rilasciano più calore, rendendo ogni pezzo di legno più prezioso.
  2. Riduzione delle emissioni: La pirolisi riduce notevolmente le emissioni di particolato e altri inquinanti. Questo significa meno fumo, meno cenere e un impatto ambientale ridotto.
  3. Costo zero: Dopo l’investimento iniziale per l’acquisto della stufa, il combustibile può provenire da scarti di legno o da altri materiali organici. Questo rende il riscaldamento praticamente gratuito, a patto di avere accesso a tali risorse.

Come funziona?

Bruciatore stufa pirolitica
Bruciatore stufa pirolitica © Jeda News

La magia della stufa pirolitica si trova nella sua doppia camera di combustione. Nella prima camera, il legno viene riscaldato in assenza di fiamma diretta, producendo gas come metano, idrogeno e monossido di carbonio. Questi gas vengono poi canalizzati nella seconda camera, dove vengono effettivamente bruciati, generando un calore intenso. Questo processo a due fasi non solo garantisce una combustione più pulita, ma anche un’efficienza termica superiore.

Come costruire una stufa pirolitica?

Per gli amanti del fai-da-te, costruire una stufa pirolitica può essere un progetto avvincente. Esistono molte guide online che offrono istruzioni dettagliate, spesso con schemi e video tutorial. Tuttavia, è fondamentale seguire le indicazioni con precisione e assicurarsi di avere una buona ventilazione quando si utilizza la stufa, per garantire sicurezza e efficienza.
Di seguito è riportato un video molto interessante che mostra tutti i passi per costruire una stufa pirolitica fai da te. Buona visione.

Axel Berberich, rinomato artigiano autodidatta nato a Monaco di Baviera e ora attivo a Viano, in provincia di Reggio Emilia, Emilia Romagna, è un esperto nella realizzazione di stufe pirolitiche. Nel video che segue, Axel viene intervistato da “Bosco di Ogigia”. Durante l’intervista, approfondisce l’argomento delle stufe pirolitiche, illustrando come vengono prodotte, spiegando il processo di pirolisi e evidenziando i benefici di tale sistema per il riscaldamento delle abitazioni. Grazie alla sua vasta conoscenza sulla pirolisi, Axel è in grado di creare stufe altamente efficienti e a basso consumo. Vi auguro una piacevole visione.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *