Menu Chiudi

Bimbo prematuro nato morto per i medici, ritrovato vivo poco prima della sepoltura

Bambino prematuro dichiarato “nato morto” dai medici, si rivela essere VIVO mentre viene preparato per la sepoltura.

Mano bambino neonato
Foto Pixabay

Il bambino, che è stato chiamato Augustus, è nato da una madre di 18 anni nel comune di Ariquemes nello stato brasiliano Rondonia la scorsa settimana dopo che lei ha cercato assistenza medica per forti dolori e sanguinamento.
È stata respinta dai medici che non si sono accorti che era incinta e poi ha dato alla luce il bambino senza alcun aiuto medico, come si faceva una volta.

Ma il bimbo, nato senza dare segni di vita, era stato portato subito in ospedale. I medici hanno dichiarato che il bambino, nato a sette mesi, era nato morto e hanno chiamato un impresario di pompe funebri per portare via il corpo e prepararlo per la sepoltura.
Ma durante i preparativi, l’impresario ha notato che il bambino aveva un battito cardiaco e ha immediatamente riportato il neonato in ospedale dove è stato messo in un’unità di terapia intensiva neonatale.

Come riferito dal Daily Mail ora è in condizioni stabili e risponde bene alle cure. La madre è stata dimessa.
La polizia civile e il pubblico ministero di Rondônia hanno detto di aver aperto un’inchiesta sul bizzarro incidente. Ma il dipartimento della salute di Ariquemes ha insistito che il bambino era morto quando è arrivato all’ospedale.

Un portavoce del dipartimento ha detto: ‘Per me, è un miracolo. Ho visto la dottoressa parlare e mi stava dicendo molto chiaramente che questo bambino era morto. Le pompe funebri sono venute a prenderlo ed era morto. In qualche modo il battito cardiaco è tornato‘.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *