Menu Chiudi

Passate di pomodoro: secondo Altroconsumo le migliori sono nei discount, vediamo quali

In Italia, quando si parla di cucina, è impossibile non menzionare le conserve di pomodoro. Questi prodotti sono la base di numerosi piatti tradizionali, dalla pasta alla pizza, passando per lasagne e parmigiana di melanzane. Sebbene ci sia chi sostiene che nulla può battere la freschezza di un pomodoro appena raccolto, le conserve hanno una storia lunga e consolidata, sia nelle tradizioni casalinghe che in quelle industriali. E, come ha recentemente rivelato un test di Altroconsumo, molte di queste conserve industriali sono di alta qualità, indipendentemente dal loro prezzo.

Il test ha preso in esame 25 diverse conserve, tutte confezionate in bottiglie di vetro e prodotte utilizzando pomodori italiani. Questa scelta non è casuale: la provenienza e la qualità della materia prima sono fondamentali per garantire un prodotto finale eccellente. Durante l’analisi, è stata data grande importanza alla ricerca di oltre 400 pesticidi, un aspetto cruciale per la sicurezza alimentare. I risultati sono stati rassicuranti: nessun pesticida pericoloso è stato rilevato. L’unico elemento riscontrato è stato il rame, ma sempre in quantità al di sotto dei limiti di sicurezza.

Relazione tra Prezzo e Qualità delle passate di pomodoro

Passata di pomodoro
Passata di pomodoro – Immagine di azerbaijan_stockers su Freepik

Una delle scoperte più interessanti del test riguarda la relazione tra prezzo e qualità. Sebbene ci sia una grande variazione di prezzi, da 1,27 € a 4,09 € al kg, non sempre un prezzo più alto è sinonimo di migliore qualità. Alcune delle conserve più economiche, quelle vendute nei negozi discount, hanno sorprendentemente ottenuto punteggi elevati, sfidando il pregiudizio che associa il prezzo basso a una qualità inferiore. Al contrario, alcune marche bio, pur essendo più costose, non hanno raggiunto i primi posti nella classifica.

Il prodotto che ha ottenuto il punteggio più alto è De Rica Lavorato fresco, con un impressionante 75. Questa conserva ha brillato per la sua qualità generale, l’assenza di pesticidi e un sapore autentico e ricco. Tuttavia, ha un contenuto di sale leggermente superiore rispetto ad altre, un piccolo difetto in un prodotto altrimenti eccellente.

Altroconsumo non si è limitato a identificare il prodotto migliore, ma ha anche fornito una lista di conserve che rappresentano il “miglior acquisto” in termini di rapporto qualità-prezzo. In cima a questa lista troviamo la conserva della catena MD, chiamata Gustato, con un punteggio quasi perfetto di 74 e un prezzo molto competitivo di 1,27 € al kg. Altre marche come Eurospin Delizie del Sole e Esselunga hanno ottenuto punteggi simili, con prezzi altrettanto accessibili.

In conclusione, questo test ha sfatato alcuni miti sulla conservazione dei pomodori. Non è sempre necessario spendere di più per avere un prodotto di qualità. Molte marche economiche, spesso sottovalutate, hanno dimostrato di poter competere con prodotti molto più costosi, offrendo ai consumatori un’ottima alternativa senza compromessi sulla qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *