Menu Chiudi

Ti sei mai chiesta perché all’entrata dei supermercati trovi subito frutta e verdura? Il motivo è davvero bizzarro

Entrare in un supermercato può sembrare un’attività quotidiana e banale, ma dietro ogni angolo, ogni scaffale e ogni prodotto, c’è una strategia di marketing ben pianificata. Una delle tattiche più evidenti, e spesso trascurate dai clienti, è la posizione predominante del reparto ortofrutta proprio all’ingresso del negozio. Ma perché questa scelta apparentemente semplice è così cruciale nella strategia di vendita dei supermercati?

Quando parliamo di supermercati, non possiamo ignorare l’importanza del marketing. Ogni decisione, dalla musica di sottofondo alla disposizione dei prodotti, è calcolata per massimizzare le vendite e influenzare le decisioni dei consumatori. Queste scelte non sono fatte alla cieca; sono il risultato di ricerche approfondite e studi nell’ambito dell’economia e della psicologia.
Il comportamento del consumatore è prevedibile. Gli esseri umani sono creature d’abitudine e, consapevolmente o meno, tendono a seguire modelli di comportamento ripetitivi. Questa prevedibilità è ciò che consente ai marketer di creare strategie efficaci per influenzare le scelte dei clienti.

Tattiche Nascoste di Marketing nei Supermercati

Oltre alla disposizione dei prodotti, ci sono molte altre tecniche utilizzate per guidare le decisioni dei consumatori. Ad esempio, i prodotti più costosi o quelli per i quali le aziende pagano di più per la promozione sono spesso posizionati all’altezza degli occhi, rendendoli più visibili e accessibili. Al contrario, i prodotti più economici o meno popolari sono spesso relegati agli scaffali superiori o inferiori.

Le offerte speciali, come “compra 2 prendi 1” o sconti su prodotti multipli, sono un altro esempio di come i supermercati cercano di influenzare le decisioni di acquisto, spingendo i clienti a comprare più di quanto avrebbero fatto altrimenti.

Il Ruolo Cruciale del Reparto Ortofrutta

Giovane donna al reparto ortofrutta
Giovane donna al reparto ortofrutta – Immagine di Freepik

Ma torniamo al nostro reparto ortofrutta. Perché è quasi sempre il primo reparto che incontriamo? La risposta risiede in una combinazione di psicologia e percezione del brand.
La frutta e la verdura fresche sono associate a salute, freschezza e qualità. Posizionando questi prodotti all’ingresso, i supermercati inviano un messaggio subliminale ai clienti: “Ci preoccupiamo della tua salute e offriamo prodotti freschi e di qualità”. Questa impressione iniziale positiva influenzerà la percezione del cliente su tutto il negozio.

Inoltre, scegliere frutta e verdura richiede tempo. I clienti tendono a passare più tempo a selezionare, per esempio, una mela o un pomodoro rispetto a un prodotto confezionato. Questo ritardo iniziale rallenta il passo del cliente, rendendolo più incline a fare acquisti impulsivi durante il resto della spesa.
In conclusione, la prossima volta che entrerete in un supermercato, guardatevi intorno con occhi nuovi. Ogni dettaglio, dalla disposizione dei prodotti alle offerte speciali, è stato progettato con cura per influenzare le vostre decisioni. E mentre potrebbe sembrare un po’ manipolativo, è anche un esempio affascinante di come il marketing e la psicologia si intrecciano nella nostra vita quotidiana.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *