Menu Chiudi

La carta acquisti 2022 dell’INPS per acquistare gratis alimenti e farmaci: requisiti e domanda

Ogni anno viene aggiornata la Carta Acquisti, la carta di pagamento elettronica, erogata dall’INPS, per acquistare gratis alimenti, farmaci e pagare bollette. Vediamo i requisiti per il 2022.

Carta Acquisti 2022
Carta Acquisti 2022

La Carta Acquisti, o Social Card è una la carta di pagamento elettronica, erogata dall’INPS, per acquistare gratis alimenti, farmaci e pagare bollette. In questo articolo vediamo i requisiti di reddito 0 ISEE per ottenerla nel 2022, e come fare domanda.
La carta acquisti, anche per quest’anno è riservata agli over 65 e alle famiglie con figli fino a 3 anni di età, che vivono in una situazione economica non proprio delle migliori.

Requisiti

L’importo accreditato sulla carta è pari a 80 euro ogni due mesi (40 euro mese). Indipendentemente se sei un over 65, o se hai almeno un figlio con 3 o meno anni di età, devi rientrare nei seguenti limiti di reddito o ISEE per poter fare domanda.
Per famiglie con almeno un figlio di tre anni o meno di età, il limite ISEE è di 7.120,39€, al di sopra di tale soglia non è possibile fare domanda.

I cittadini tra i 65 e i 70 anni di età devono avere un ISEE massimo e i redditi complessivi non superiori a 7.120,39€.
Per gli over 70 invece l’ISEE deve ammontare ad un massimo di 7.120,39€, e i redditi complessivi percepiti non devono essere superiori a 9.493,86€.
Questi appena elencati sono i nuovi requisiti di reddito e ISEE per poter fare domanda per la Social Card nel 2022. Vediamo come fare richiesta.

Come richiedere la carta Acquisti 2022

Per ottenere la carta acquisti, il genitore di un bambino al di sotto dei 3 anni o un cittadino over 65, deve semplicemente presentare l’apposito modulo compilato presso un ufficio di Poste Italiane, allegando il documento di identità non scaduto e il modello Isee in corso di validità.
Con l’aggiornamento ai requisiti sono stati adeguati anche i moduli di domanda, che mettiamo di seguito a disposizione in formato pdf:

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *