Menu Chiudi

Come realizzare un assorbi umidità fai da te per asciugare i muri di casa

La formazione dell’umidità è un problema che purtroppo affligge buona parte delle abitazioni e porta alla formazione di muffa in casa deleteria sia per gli edifici sia per la salute umana. Questo fenomeno può compromettere la vivibilità della casa in quanto crea un ambiente malsano pericoloso per la salute di chi vi ci abita, per non parlare dell’aspetto estetico che ne deriva.

umidità deumidificatore fatto in casa

L’umidità in casa compromette l’ambiente in cui si vive sia esteticamente che strutturalmente. Quando si manifesta in molti casi si verificano rigonfiamenti sull’intonaco delle pareti che portano al distaccamento dello stesso. Nei casi peggiori si verifica una vera e propria corrosione della parete in grado di compromettere la tenuta della stessa.
A livello estetico l’umidità porta alla formazione di muffa la quale, oltre ad essere molto pericolosa per l’organismo, fa sembrare l’abitazione precocemente invecchiata.
Può sembrare strano, ma questo fenomeno agisce anche a livello psicologico. Vedere ogni giorno una casa umida porta ad una sensazione di disagio e imbarazzo, specie quando si hanno degli ospiti in casa.

La formazione di muffa inoltre può portare a seri problemi respiratori causati dalle spore che vengono inalate.
Questo è un problema che andrebbe risolto nel più breve tempo possibile, sia per salvaguardare la salute degli inquilini, sia per rendere l’edificio un ambiente sano e sicuro.

Su internet vengono proposti molti rimedi della nonna per risolvere il problema, tali rimedi molto spesso sono inefficaci, nella migliore delle ipotesi con questi si riesce ad assorbire l’umidità della casa, ma il problema a livello strutturale resta. Questo fenomeno infatti è causato da infiltrazioni nelle pareti causate da problemi strutturali di varia natura, i quali andrebbero risolti a monte per evitare la formazione di umidità.

Comportamenti da evitare in caso di umidità in casa

Molte volte siamo proprio noi che inconsapevolmente andiamo a peggiorare la situazione alimentando la formazione di umidità e muffa in casa facendo degenerare questo fenomeno. Alcune abitudini e comportamenti sarebbero da evitare in quanto contribuiscono all’alimentarsi di questo problema tanto dannoso per la nostra salute. Di seguito elenchiamo le cose da non fare assolutamente quando si abita in una casa con problemi di umidità:

  • mai lasciare le finestre chiuse dopo la doccia: dopo un bagno o una doccia si dovrebbero aprire subito le finestre per far uscire il vapore. In alternativa accendere un aspiratore  se lo si possiede;
  • non si devono mettere i mobili attaccati alle pareti umide. Avvicinare troppo un mobile ad una parete con presenza di umidità fa sia degenerare questo fenomeno sia danneggia il mobile stesso. Staccate i mobili dal muro, lasciate respirare le pareti;
  • mai asciugare i panni in casa. L’asciugatura emette particelle di acqua nell’aria che contribuiscono all’espandersi dell’umidità.

Realizzare un deumidificatore fatto in casa

Come sopra citato, il problema dell’umidità dovrebbe essere risolto a monte con interventi di tipo strutturale, tutti gli altri rimedi sono solo dei palliativi. Oggi vogliamo proporvi la realizzazione di un assorbi umidità fai da te in grado di asciugare le pareti umide e l’aria di casa.
per realizzare questo deumidificatore avremo bisogno innanzitutto di un ingrediente che tutti abbiamo in casa: il sale grosso.

Il sale da cucina, insieme al sale rosa dell’Himalaya sono degli assorbi umidità per eccellenza. Non a caso il sale viene utilizzato per sciogliere la neve sulle strade, e quello rosa nella realizzazione di lampade di sale molto utili per affrontare il problema umidità.
Passiamo ora alla realizzazione del deumidificatore.

  1. Prendete una bottiglia di plastica vuota, rimuovete il tappo e tappatela con un pezzo di stoffa;
  2. rimuovete il collo nella parte superiore;
  3. a questo punto avrete realizzato un imbuto, posizionatelo a testa in giù all’interno della bottiglia;
    versate del sale grosso all’interno dell’imbuto e il vostro deumidificatore fai da te è pronto.

Il sale grosso presente nell’imbuto attirerà le particelle di acqua presenti nell’aria e le veicolerà nel serbatoio sottostante. Per riuscire a deumidificare una stanza di circa 25 mq, si dice che occorrano all’incirca 150 grammi di sale grosso, quindi regolatevi in base a questo dato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *