Menu Chiudi

Il Marocco nella storia con la più grande centrale di energia solare al mondo

Il Marocco è ora sede della più grande azienda agricola ad energia solare al mondo: il complesso Noor-Ouarzazate . Presto inizierà a generare elettricità.
la più grande centrale di energia solare al mondo è in marocco

L’energia solare concentrata fornisce una potenza affidabile anche quando il sole non splende. Il paese punta a diventare un leader mondiale nelle energie rinnovabili, ed è sulla buona strada.

Si dice che i loro obiettivi energetici siano tra i più ambiziosi al mondo e questo complesso sicuramente li aiuterà a raggiungere l’ obiettivo. Il complesso li ha già aiutati ad arrivare al punto che il 35% del loro potere energetico proviene da fonti rinnovabili. Con una centrale elettrica naturale delle dimensioni di 3.500 campi da calcio, sarebbe meglio riuscire a raggiungere il loro obiettivo.

Anche se la realtà è che i combustibili fossili importati attualmente forniscono il 97% del fabbisogno energetico del Marocco, secondo la Banca Mondiale . Ecco perché il paese è così desideroso di diversificare e iniziare a utilizzare le energie rinnovabili. Vogliono che il 42% del loro potere energetico provenga da fonti rinnovabili entro il 2020.

“Il Marocco è un paese emergente. La domanda di elettricità è raddoppiata dal 2010 e entro il 2030 vogliamo che il Marocco sia uno dei primi paesi al mondo in cui le energie rinnovabili superino la quota di energia fossile “.

Il complesso Noor-Ouarzazate è costruito su un’area di oltre 3.000 ettari (7413 acri) situata alle porte del deserto del Sahara. Produce abbastanza elettricità per alimentare una città delle dimensioni di Praga, o due volte più grande di Marrakesh. A regime, produrrà energia sufficiente per oltre un milione di marocchini.

L’intero complesso fornisce 580 megawatt. Un sufficiente quantitativo di elettricità pulita per salvare il pianeta da oltre 760.000 tonnellate di emissioni di carbonio. Inoltre, si prevede che la centrale ridurrà la dipendenza dal combustibile fossile del Marocco di due milioni e mezzo di tonnellate di petrolio.

L’energia solare concentrata (CSP), combinata con lo stoccaggio termico, offre un enorme potenziale grazie alla sua capacità di fornire energia affidabile anche quando il sole non splende. Questo sistema si differenzia dai pannelli solari convenzionali che forniscono energia direttamente alla rete. Invece, consiste di specchi curvi che concentrano la radiazione per riscaldare i tubi del fluido che vengono pompati in un’unità di potenza.

la più grande centrale energia solare al mondo marocco 2

loading...

Ecco come funziona la centrale a energia solare in marocco

  • Centinaia di specchi concentrano l’energia del sole per riscaldare un fluido di trasferimento.
  • Il fluido di trasferimento viene utilizzato per produrre vapore.
  • Il vapore aziona le turbine che generano elettricità.
  • Il fluido di trasferimento riscalda anche un cilindro pieno di sali fusi.
  • Il sale si scioglie e rimane abbastanza caldo da generare vapore anche dopo che il sole è calato.
  • Questa unità mantiene l’energia elettrica per l’uso in un secondo momento, in particolare di notte quando la domanda è maggiore.

Il complesso è un’idea perfetta. Ha senso solo che il Marocco stia sfruttando l’energia dalla sua abbondante fonte di luce solare. Ciò li libererà dalla volatilità dei costi di importazione, oltre a creare il potenziale per le esportazioni di energia verde verso i paesi limitrofi. Questo progetto sottolinea pienamente la determinazione del Paese a ridurre la dipendenza dai combustibili fossili e ad adottare una strategia di sviluppo a basse emissioni di carbonio.

Fonte: Intelligent Living

Leggi anche: Installare i pannelli solari conviene! Ciò che devi sapere

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *