Menu Chiudi

Al parlamento UE Lega e Forza Italia votano contro i coronabond. Emendamento bocciato

salvini berlusconi coronabond

I NO MES che votano contro gli eurobond. E’ normale tutto questo? Le delegazioni di Lega e Forza Italia al Parlamento europeo hanno votato contro un emendamento presentato dal gruppo dei Verdi a una risoluzione sulla risposta dell’Ue alla pandemia di Coronavirus. L’emendamento chiedeva la creazione dei Coronabond per condividere il debito futuro degli Stati membri.

Per preservare la coesione dell’Ue e l’integrità della sua unione monetaria, una quota sostanziale del debito che sarà emesso per combattere le conseguenze della crisi del Covid-19 dovrà essere mutualizzato a livello Ue“, recitava il testo dell’ emendamento dei Verdi.

L’emendamento è stato bocciato con 326 voti contrari, 282 a favore e 74 astenuti , bocciato per una manciata di voti, per questo le delegazioni di Forza Italia e della Lega sono state decisive. Le delegazioni del Movimento 5 Stelle e del Partito Democratico hanno votato a fa favore, mentre quella di Italia Viva si è astenuta. Con il voto positivo di Lega e FI l’emendamento sui Coronabond sarebbe passato.

Un paradosso, una contraddizione dovuta al fatto che da giorni Matteo Salvini incalza Conte criticando duramente l’ipotesi che l’Italia acceda al fondo salva Stati (MES), e poi la delegazione del suo partito vota contro un emendamento che potrebbe scongiurare lo stesso utilizzo del MES. In patria attaccano il governo sul Mes e si ergono a paladini dei Coronabond, salvo poi votare contro questo strumento al Parlamento europeo. Hanno votato sostenendo le posizioni del governo olandese  e dei sovranisti, ovvero niente coronabond e niente mutualizzazione del debito causato dalla crisi da coronavirus. Perchè?

Sembrerebbe che le due delegazioni di destra hanno votato si insieme contro l’emendamento sui coronabond, ma per motivi ben diversi.
Da un lato Salvini per far fronte all’emergenza economica dovuta alla pandemia di coronavirus propone:
Si emettano invece Buoni del Tesoro, esentasse, a lunga scadenza e garantiti dalla BCE, per finanziare la ricostruzione. La Lega non permetterà che si usi l’emergenza Virus per svendere l’Italia ad interessi stranieri“.

Dall’ altro lato Berlusconi ha votato contro i coronabond perchè vorrebbe l’utilizzo del mes:
L’errore sul Mes sarebbe quello, clamoroso, di dire all’Europa faremo da soli”, rinunciando a “36 miliardi di euro che potremmo ottenere senza condizioni per consolidare il nostro sistema sanitario“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *