Menu Chiudi

Prima si passerà all’ abolizione del contante, poi ci impianteranno il microchip sottocutaneo

Prima si passerà alle carte elettroniche e telefonini per pagare, ed infine sara’ tutto integrato in questo microchip dove saranno contenuti tutti i nostri dati di cittadino-schiavo.

microchip sottocutaneo

Altro che complotti! Capito a cosa serve l’eliminazione del contate? E’ solo un primo passo del programma di dominio globale da parte dell’elite. Prima si passera’ alle carte elettroniche e telefonini per pagare, ed infine sara’ tutto integrato in questo microchip dove saranno contenuti tutti i nostri dati di cittadino-schiavo.

L’eliminazione del contante in Italia, come già avvenuto in Svezia, è un passo fondamentale per passare prima alle carte elettroniche e al pagamento attraverso il telefonino e successivamente al microchip sottocutaneo che va a sostituire carta di credito, contante e ticket, oltre a contenere tutti i nostri dati (sanitari, fiscali, ecc.).
Mentre a Stoccolma (Svezia) già l’80% dei negozi accetta solo pagamenti con carta di credito e lo stesso vale per i taxi, i mercati comunali, persino i chioschi ambulanti. Addirittura la carità si fa soltanto con il pagamento digitale. E a quanto pare sempre più svedesi sembrano favorevoli all’impianto del microchip sottocutaneo.

“𝘐𝘯𝘰𝘭𝘵𝘳𝘦 𝘰𝘣𝘣𝘭𝘪𝘨𝘰̀ 𝘵𝘶𝘵𝘵𝘪, 𝘱𝘪𝘤𝘤𝘰𝘭𝘪 𝘦 𝘨𝘳𝘢𝘯𝘥𝘪, 𝘳𝘪𝘤𝘤𝘩𝘪 𝘦 𝘱𝘰𝘷𝘦𝘳𝘪, 𝘭𝘪𝘣𝘦𝘳𝘪 𝘦 𝘴𝘤𝘩𝘪𝘢𝘷𝘪, 𝘢 𝘧𝘢𝘳𝘴𝘪 𝘮𝘦𝘵𝘵𝘦𝘳𝘦 𝘶𝘯 𝘮𝘢𝘳𝘤𝘩𝘪𝘰 𝘴𝘶𝘭𝘭𝘢 𝘮𝘢𝘯𝘰 𝘥𝘦𝘴𝘵𝘳𝘢 𝘰 𝘴𝘶𝘭𝘭𝘢 𝘧𝘳𝘰𝘯𝘵𝘦. 𝘕𝘦𝘴𝘴𝘶𝘯𝘰 𝘱𝘰𝘵𝘦𝘷𝘢 𝘤𝘰𝘮𝘱𝘳𝘢𝘳𝘦 𝘰 𝘷𝘦𝘯𝘥𝘦𝘳𝘦 𝘴𝘦 𝘯𝘰𝘯 𝘱𝘰𝘳𝘵𝘢𝘷𝘢 𝘪𝘭 𝘮𝘢𝘳𝘤𝘩𝘪𝘰, 𝘤𝘪𝘰𝘦̀ 𝘪𝘭 𝘯𝘰𝘮𝘦 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘣𝘦𝘴𝘵𝘪𝘢 𝘰 𝘪𝘭 𝘯𝘶𝘮𝘦𝘳𝘰 𝘤𝘩𝘦 𝘤𝘰𝘳𝘳𝘪𝘴𝘱𝘰𝘯𝘥𝘦 𝘢𝘭 𝘴𝘶𝘰 𝘯𝘰𝘮𝘦.
𝘘𝘶𝘪 𝘴𝘵𝘢 𝘭𝘢 𝘴𝘢𝘱𝘪𝘦𝘯𝘻𝘢. 𝘊𝘩𝘪 𝘩𝘢 𝘪𝘯𝘵𝘦𝘭𝘭𝘪𝘨𝘦𝘯𝘻𝘢, 𝘤𝘢𝘭𝘤𝘰𝘭𝘪 𝘪𝘭 𝘯𝘶𝘮𝘦𝘳𝘰 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘣𝘦𝘴𝘵𝘪𝘢, 𝘱𝘦𝘳𝘤𝘩𝘦´ 𝘦̀ 𝘶𝘯 𝘯𝘶𝘮𝘦𝘳𝘰 𝘥’𝘶𝘰𝘮𝘰; 𝘦 𝘪𝘭 𝘴𝘶𝘰 𝘯𝘶𝘮𝘦𝘳𝘰 𝘦̀ 𝘴𝘦𝘪𝘤𝘦𝘯𝘵𝘰𝘴𝘦𝘴𝘴𝘢𝘯𝘵𝘢𝘴𝘦𝘪.”

(Apocalisse 13,16-18). A buon intenditor poche parole….

Questo servizio giornalistico e’ andato in onda gli scorsi giorni su rete quattro durante la trasmissione condotta da Barbara Palombelli Stasera Italia. Buona visione.

loading...

Jedanews.com è anche presente su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI'→

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
Loading...

Jedanews.com è anche presente su Google News, se vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre notizie SEGUICI QUI'→

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *