Menu Chiudi

Lingua di suocera, la pianta assorbi umidità per la tua casa

Siamo in pieno inverno, e l’umidità torna a farsi sentire più che in ogni altro periodo dell’anno. In molte abitazioni questo problema sembra essere una caratteristica onnipresente difficile da debellare, ma non è affatto così. Esistono rimedi efficienti per risolvere il problema, tra i quali una pianta chiamata “lingua di suocera” molto utile negli ambienti umidi.

Gli effetti dell’umidità su casa e salute

Come tutti sanno l’umidità crea la muffa presente sulle pareti della casa, la quale è pericolosa più di ogni altra cosa. Mentre l’umidità di risalita sulle pareti disperde nell’ambiente vapore acqueo, la muffa disperde delle spore tossiche, formate da micotossine, che se inalate possono causare gravi problemi di salute. In una casa umida quindi l’aria è intrisa di mix di vapore acqueo e micotossine molto deleterio per l’organismo umano.

Le macchie di muffa possono causare problemi di salute tra i quali:

  • affanno, asma e altri problemi nel respirare;
  • irritazioni di varia natura alla pelle;
  • allergie varie che causano sia problemi all’apparato respiratorio sia alla pelle;
  • prurito;
  • starnuti continui.

Un eccessivo vapore acqueo nell’aria invece, rilasciato dalle pareti bagnate e intensificato dallo scarso ricircolo di aria in casa provoca:

  • dolori reumatici;
  • mal d’ossa;
  • dolori articolari.

Per quanto riguarda la struttura dell’appartamento invece questo fenomeno lo deteriora a livello strutturale, compresi cassetti, armadi e mobili. Gli effetti dell’umidità sull’appartamento sono:

  • esfoliazione e deterioramento della vernice;
  • rigonfiamento dell’intonaco causato dalla formazione di bolle d’aria;
  • proliferazione della muffa;
  • formazione di crepe e spaccature nello stucco;
  • danneggiamento di armadi e mobili posti vicino i muri.

Avendo compreso i danni provocati dall’umidità e dalle muffe per salute e appartamento, appare chiaro che prima si interviene contro questo fenomeno meglio è.
In rete vengono proposti molti rimedi per risolvere il problema, alcuni efficienti, altri meno. Oggi vogliamo proporvi una soluzione economica: l’utilizzo della lingua di suocera, la pianta assorbi umidità per eccellenza.

Come risolvere il problema con una pianta: la lingua di suocera

Lingua di suocera Sansevieria assorbi umidità
Lingua di suocera Sansevieria – screenshot YouTube

Innanzitutto precisiamo che per risolvere in modo definitivo il problema dell’umidità, e della conseguente formazione di muffa la soluzione migliore, ma anche la più costosa, sarebbe quella di intervenire a livello edile sulla struttura, ad esempio con intercapedini o coibentazioni. In questo modo è possibile bloccare la risalita dell’umidità e tutto ciò che ne consegue.

Un altro consiglio è quello di arieggiare casa il più possibile, aprite spesso le finestre, staccate i mobili dai muri, attivate gli aspiratori se ne possedete.
Poi potere utilizzare questa pianta in grado di assorbire il vapore acque presente nell’aria e purificarla: la lingua di suocera.
Per arredare casa, coloro che hanno problemi di muffa dovrebbero scegliere la lingua di suocera come pianta da appartamento.

A volte scegliere la pianta giusta può fare la differenza, e questo è il caso della lingua di suocera denominata scientificamente la sansevieria.
Sono moltissime le famiglie a possedere la sansevieria in casa, ma solo per una questione di arredamento in quanto è una pianta anche bella da vedere. Molti sono inconsapevoli dell’utilità di questa pianta specie in ambienti umidi.

La lingua di suocera o sansevieria è in grado di assorbire il vapore acqueo presente nell’aria oltre a emettere ossigeno come tutte le altre piante. La funzione assorbi umidità è svolta dalle sue foglie che attirano le particelle di acqua, ragion per cui non va innaffiata molto in ambienti umidi. se posizionata nei pressi di pareti umide svolge il suo lavoro egregiamente limitando questo fastidioso fenomeno.

Può essere molto utile anche in bagno, una zona con forte presenza di vapore acqueo che si genera ad esempio quando facciamo la doccia.
La lingua di suocera svolge anche un’altra importante funzione: purifica l’aria di casa. E’ di sicuro al primo posto per efficienza tra le piante in grado di purificare l’aria, neutralizza sostanze come formaldeide, fumo di sigaretta e elettrosmog, tipiche dell’inquinamento domestico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *