Menu Chiudi

Le monete delle vecchie lire che valgono più di tutte le altre

Per tutti coloro che conservano ancora alcune monete appartenenti alla tanto cara e vecchia lira italiana ci sono ottime notizie. Alcune di queste monete ad oggi hanno un alto valore  di mercato e i collezionisti sono disposti a pagare profumatamente per ottenerle. Vediamo quali sono.

Monete lira italiana
Monete lira italiana

Da quando si è passati dalla Lira all’Euro, sono molti gli italiani che hanno conservato le monete della vecchia valuta per ricordo. La lira ha fatto la storia del nostro Paese, e tutt’oggi continua a farla in quanto molti pezzi, diventati ormai oggetto di collezionismo, hanno un valore numismatico inestimabile.
Alcuni possessori di monete delle vecchie lire italiane sono inconsapevoli del fatto che potrebbero guadagnare un sacco di soldi.

Alcune lire italiane, in base all’anno di emissione, sono a tiratura limitata. Ciò sta a significare che ne sono stati stampati pochi pezzi, fattore che ne determina la rarità, e quindi l’alto valore di mercato. Questo però non vuol dire che alcune di queste non siano attualmente nelle case degli italiani conservate gelosamente. Vediamo quindi quali sono le monete delle vecchie lire italiane che valgono di più di tutte le altre.

Le monete appartenenti alla lira italiana che valgono più di tutte

Come sopra citato, alcune monete in lire ad oggi hanno un valore inestimabile per via della loro rarità. Ad influire sul prezzo che i collezionisti sono disposti a pagare per ognuna di esse c’è però un altro fattore rilevante: lo stato di conservazione. I valori che riportiamo sono da intendersi per monete in fior di conio (FDC), ossia in perfetto stato di conservazione. Se queste presentano segni di usura potrebbero essere svalutate, ma comunque ben pagate in quanto monete dalla rarità assoluta.

Controlla l’anno di emissione delle tue monete delle vecchie lire con quelle riportate di seguito, non si può mai sapere. se per caso dovessi possederne qualcuna, potrebbe interessarti un un nostro articolo su come vendere le monete rare delle vecchie lire per ricavare una fortuna.
Fatta questa premessa, entriamo nei dettagli e vediamo quali sono le vecchie Lire che oggi valgono di più.

  • Mille lire in moneta del 1970, fu realizzata in tiratura limitata di 2500 pezzi e vale tra i 500 e i 700 euro. L’altra versione in metallo di questa moneta invece vale circa una ventina di euro.
  • 200 lire di prova del 1977, presenta una piccola  e quasi impercettibile scritta “prova” al rovescio della moneta, il valore di questa versione va dai 500 agli 800 Euro cadauno.
  • 100 lire del 1955, è la prima versione della serie “Minerva” che fu coniata, il suo valore può raggiungere gli 800 euro cadauno se in fior di conio.
  • 10 lire del 1946,  furono stampati solo 101000 pezzi, ha un valore che sfiora i 1400 euro se in ottimo stato di conservazione.
  • 10 lire del 1947, furono stampati solo 12000 pezzi,, è la moneta più rara, vale oltre 4000 euro cadauno.
  • 2 lire del 1947, (12000 pezzi) possono valere dai 450 euro in buono stato di conservazione fino a raggiungere i 1800 euro in fior di conio.
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *