Menu Chiudi

Decreto Natale: la nuova restrizione appena decisa dal Governo

E’ appena iniziata a Palazzo Chigi la cabina di regia, composta dal premier Draghi e dai capidelegazione delle forze di maggioranza.  Stanno partecipando anche il presidente del Consiglio superiore di Sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Franco Locatelli, e il presidente dell’Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro. Si dovrà decidere alle nuove misure atte a contrastare la diffusione del virus, specie per queste feste natalizie.

Mascherina all'aperto
Foto pixabay.com

Le decisioni poi verranno passate al vaglio del Consiglio dei Ministri previsto per oggi alle 17:00. Secondo alcune informazioni trapelate non ci sarebbe ancora un’intesa su molti punti. Primo tra i quali quello di far fare un tampone a tutti, compresi quelli che hanno fatto le tre dosi, per accedere a luoghi al chiuso da rischio assembramento, come stadi, discoteche e concerti. La proposta sarebbe stata avanzata dal ministro della Salute Roberto Speranza, ma molti esponenti politici non sarebbero di comune accordo.

Per molti infatti ne risulterebbe un utilizzo spropositato del tampone, basta solo pensare al fatto che in uno stadio potrebbero entrare 50 mila persone, che corrisponderebbero a 50 mila tamponi, effettuati buona parte in una sola città, in un giorno solo.

L’unico punto sul quale hanno tutti trovato l’intesa è l’utilizzo obbligatorio della mascherina anche all’aperto, indipendentemente se si è in zona bianca o meno, e indipendentemente dal fatto se si è soli o in un luogo con presenza di altre persone. Quindi l’obbligo di mascherina all’aperto in tutta Italia è praticamente cosa certa.
Anche per quanto riguarda il rientro a scuola dopo le feste sembrano essere tutti sulla stessa linea. Non ci sarà alcuno slittamento ne didattica a distanza, le scuole riprenderanno regolarmente e in presenza. Altre decisioni prese verranno comunicate nel Consiglio dei Ministri.

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *