Menu Chiudi

Cosa mettere sulla ringhiera di balconi e terrazzi per allontanare i calabroni

I calabroni, una specie di vespe molto più grande rispetto alla norma, possono rappresentare una fonte di preoccupazione per chiunque possieda un balcone o un terrazzo. Non solo il loro morso può essere molto doloroso, ma la loro tendenza a costruire nidi in aree abitate da persone può creare situazioni di pericolo. Mentre la loro presenza è spesso vista come una minaccia, è importante notare che i calabroni svolgono un ruolo cruciale nell’ecosistema come predatori di insetti e agenti impollinatori. Tuttavia, per ragioni di sicurezza e comfort, potrebbe essere necessario prendere delle misure per allontanarli dalle nostre aree abitate.

Molte persone non sanno come affrontare questo problema. Che si tratti di metodi naturali o di soluzioni più complesse, esistono varie strategie che possono aiutare ad allontanare i calabroni dal tuo balcone o terrazzo. Ecco alcune idee su cosa mettere sulla ringhiera del tuo balcone o terrazzo per allontanare i calabroni.

Utilizzo di Repellenti Naturali

Calabrone europeo
Calabrone europeo Foto di Carola68 Die Welt ist bunt da Pixabay

Una delle prime cose che si può considerare è l’utilizzo di repellenti naturali. Alcuni odori, infatti, sono noti per respingere i calabroni. Per esempio, l’eucalipto, la menta, il citronella e il geranio sono tutti profumi che questi insetti non apprezzano. Uno dei modi più efficaci per utilizzare queste piante è piantarle in vasi che possono essere posizionati sulla ringhiera del balcone o del terrazzo. Alternativamente, si possono utilizzare oli essenziali di queste piante, diluiti in acqua, da spruzzare sulle aree che si desidera proteggere.

Un altro repellente naturale da considerare è il cetriolo. I calabroni odiano l’odore del cetriolo e tendono a stare lontano dalle aree dove è presente.
Il cetriolo contiene una sostanza chimica naturale che i calabroni non tollerano. Questa sostanza, in combinazione con l’odore particolare del cetriolo, rende quest’ultimo un ottimo repellente naturale.

Per utilizzare i cetrioli come repellente, il metodo è molto semplice. Non devi fare altro che tagliare un cetriolo a fette o in pezzi e posizionarlo in aree che desideri proteggere, come la ringhiera del tuo balcone o del terrazzo. Non solo l’odore del cetriolo aiuta a respingere i calabroni, ma l’ortaggio mantiene la sua efficacia anche quando inizia a seccarsi al sole. Quindi, una volta posizionato, il cetriolo può durare alcuni giorni prima di dover essere sostituito.

Strategie Di Prevenzione e Metodi di Allontanamento

Nel tentativo di allontanare i calabroni, è importante anche adottare alcune strategie di prevenzione. Prima di tutto, è fondamentale mantenere pulite le aree esterne. I calabroni sono attratti da cibo e rifiuti, quindi è importante evitare di lasciare cibo fuori e assicurarsi che i bidoni della spazzatura siano ben chiusi. Inoltre, dato che questi insetti sono attratti da fonti di acqua, è utile evitare di lasciare contenitori d’acqua scoperti.

Un altro metodo efficace per allontanare i calabroni è l’uso di trappole per calabroni. Queste trappole, che possono essere acquistate in negozi specializzati o fatte in casa. Le trappole per calabroni, possono essere realizzate facilmente utilizzando una bottiglia di plastica vuota, un po’ di zucchero e qualche fetta di frutta. Taglia la parte superiore della bottiglia e capovolgila, in modo da creare una sorta di imbuto. Riempila con una soluzione zuccherata e alcune fette di frutta, poi appendila al di fuori del balcone o del terrazzo. I calabroni saranno attratti dal profumo dolce e rimarranno intrappolati nella bottiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *