Menu Chiudi

Come impostare la lavastoviglie per risparmiare sulla bolletta? Consigli e trucchi per sprecare meno energia pur lavando alla perfezione

L’utilizzo di elettrodomestici come la lavastoviglie può avere un impatto significativo sulla nostra bolletta dell’energia. Tuttavia, ci sono alcune semplici strategie che possiamo adottare per ridurre il consumo di energia della nostra lavastoviglie e, di conseguenza, risparmiare sui costi energetici. Vediamo quali sono.

La lavastoviglie è un elettrodomestico che utilizza acqua calda e detergenti per pulire i piatti e gli utensili da cucina in modo efficace e veloce. Tuttavia, il suo utilizzo può avere un impatto significativo sulla nostra bolletta dell’energia, soprattutto se non utilizzata in modo efficiente. Fortunatamente, ci sono alcune semplici strategie che possiamo adottare per ridurre il consumo di energia della nostra lavastoviglie e risparmiare sui costi energetici.

Come risparmiare energia con la lavastoviglie

Vediamo punto per punto alcuni semplici e utili trucchi e consigli per fare la lavastoviglie sprecando meno energia possibile pur lavando alla perfezione.

Scegliere un modello di lavastoviglie efficiente dal punto di vista energetico

Quando si sceglie una nuova lavastoviglie, è importante considerare il suo consumo di energia. I modelli di lavastoviglie più efficienti dal punto di vista energetico sono quelli che hanno una classe di efficienza energetica A+++ o superiore. Tengo a precisare che le classi energetiche sono state modificate di recente. Attualmente una vecchia A+++ corrisponde ad una classe D. Di seguito vi riporto una foto che illustra il confronto tra le nuove e le vecchie classi energetiche.

Confronto tra vecchie e nuove classi energetiche
Confronto tra vecchie e nuove classi energetiche

Questi modelli a risparmio energetico utilizzano meno energia durante il loro ciclo di lavaggio, il che significa che consumano meno corrente elettrica e producono minori emissioni di CO2.

Utilizzare il programma di lavaggio giusto per ogni carico

Impostazione programma lavastoviglie
Impostazione programma lavastoviglie © YouTube

La lavastoviglie ha diversi programmi di lavaggio disponibili, ognuno dei quali è ottimizzato per pulire i piatti in modo efficace con un determinato tipo di sporco. Utilizzare il programma di lavaggio giusto per ogni carico può aiutare a risparmiare energia, poiché il programma più efficiente consuma meno acqua e meno energia durante il suo ciclo di lavaggio. Ad esempio, il programma di lavaggio rapido utilizza meno acqua e meno energia rispetto al programma di lavaggio completo, ma può essere meno efficace nel rimuovere lo sporco ostinato.

Caricare correttamente la lavastoviglie

Caricare correttamente la lavastoviglie è un modo semplice ma efficace per risparmiare energia. Ecco alcuni consigli per caricare correttamente la lavastoviglie.

Posizionare i piatti in modo che l’acqua possa circolare liberamente

E’ importante assicurarsi che i piatti siano posizionati in modo che l’acqua possa circolare liberamente durante il ciclo di lavaggio. Ad esempio, i piatti dovrebbero essere posizionati con il lato sporco rivolto verso il centro della lavastoviglie, in modo che l’acqua possa raggiungere facilmente lo sporco.

Evitare di sovraccaricare la lavastoviglie

Sovraccaricare la lavastoviglie può impedire all’acqua di circolare liberamente e rendere più difficile la rimozione dello sporco. Assicurarsi che ci sia abbastanza spazio tra i piatti per permettere all’acqua di circolare liberamente.

Rimuovere gli avanzi di cibo dai piatti

E’ importante rimuovere gli avanzi di cibo dai piatti prima di caricarli nella lavastoviglie, poiché i residui di cibo possono ostruire i buchi del braccio di lavaggio e impedire all’acqua di circolare liberamente. Inoltre, rimuovere gli avanzi di cibo può aiutare a ridurre il consumo di detergente e ad ottenere risultati di lavaggio più efficaci.

Caricare pentole e padelle di dimensioni appropriate

Le pentole e le padelle troppo grandi possono impedire all’acqua di circolare liberamente e rendere più difficile la rimozione dello sporco. Assicurarsi di caricare solo pentole e padelle di dimensioni appropriate nella lavastoviglie.

Utilizzare il portaposate

Il portaposate è uno spazio appositamente progettato per posizionare i cucchiai, le forchette e i coltelli nella lavastoviglie. Utilizzare il portaposate può aiutare a evitare che gli utensili da cucina si impiglino tra i piatti e impediscano all’acqua di circolare liberamente.

Utilizzare la funzione di risciacquo a freddo

La funzione di risciacquo a freddo della lavastoviglie consente di risciacquare i piatti con acqua fredda anziché calda. Utilizzare questa funzione può aiutare a risparmiare energia poiché il riscaldamento dell’acqua consuma molta energia. Tuttavia, è importante notare che la funzione di risciacquo a freddo può essere meno efficace nel rimuovere lo sporco ostinato e può richiedere un ulteriore passaggio manuale di lavaggio per ottenere risultati ottimali.

Per utilizzare la funzione di risciacquo a freddo, seguire questi passaggi:

  1. Assicurarsi che la lavastoviglie sia vuota: è importante assicurarsi che la lavastoviglie sia vuota prima di attivare la funzione di risciacquo a freddo.
  2. Selezionare il programma di lavaggio appropriato: la funzione di risciacquo a freddo può essere utilizzata con qualsiasi programma di lavaggio, ma alcuni programmi possono essere più efficienti dal punto di vista energetico di altri. Ad esempio, il programma di lavaggio rapido utilizza meno acqua e meno energia rispetto al programma di lavaggio completo, ma può essere meno efficace nel rimuovere lo sporco ostinato.
  3. Attivare la funzione di risciacquo a freddo: la maggior parte dei modelli di lavastoviglie ha un pulsante o un interruttore per attivare la funzione di risciacquo a freddo. Seguire le istruzioni del proprio modello per attivare questa funzione.
  4. Caricare la lavastoviglie: una volta che la funzione di risciacquo a freddo è attivata, è possibile caricare la lavastoviglie come di consueto. Assicurarsi di seguire i consigli per caricare correttamente la lavastoviglie per ottenere risultati di lavaggio efficaci.

Utilizzare la funzione di risciacquo a freddo può aiutare a risparmiare energia e ridurre i costi energetici, ma è importante tenere presente che questa funzione può essere meno efficace nel rimuovere lo sporco ostinato e può richiedere un ulteriore passaggio manuale di lavaggio.

Attivare la funzione di avvio ritardato

La lavastoviglie ha spesso una funzione di avvio ritardato che consente di programmare il ciclo di lavaggio per iniziare in un momento specifico durante il giorno.
Utilizzare questa funzione può aiutare a risparmiare energia poiché consente di avviare il ciclo di lavaggio durante i periodi di bassa tariffa dell’energia, quando i prezzi dell’energia sono generalmente più bassi.
Inoltre, avviare il ciclo di lavaggio durante i periodi di bassa tariffa può anche ridurre il carico sulla rete elettrica e aiutare a prevenire blackout o interruzioni di corrente.

Conclusione

Utilizzare la lavastoviglie in modo efficiente dal punto di vista energetico può aiutare a risparmiare sui costi energetici e a ridurre l’impatto ambientale dell’elettrodomestico. Scegliendo un modello di lavastoviglie efficiente, utilizzando il programma di lavaggio giusto per ogni carico, caricando correttamente la lavastoviglie, utilizzando la funzione di risciacquo a freddo e attivando la funzione di avvio ritardato, possiamo fare la nostra parte per risparmiare energia e proteggere l’ambiente.

Di seguito è riportato un video molto esaustivo su ulteriori 10 c0nsigli pratici per utilizzare al meglio la lavastoviglie risparmiando energia. Buona visione.

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *