Menu Chiudi

I trucchi per eliminare l’odore di muffa dall’armadio e dai cassetti

Non c’è nulla di più irritante di quella di avvertire un forte odore di muffa quando si apre l’armadio, i cassetti o qualsiasi altro mobile. Per non parlare dei vestiti all’interno che si impregnano di questo odore sgradevole. E’ sconcertante lavare un vestito, riporlo nell’armadio, e dopo pochi giorni prenderlo per indossarlo e notare che puzza di muffa. Oggi vi parleremo di trucchi infallibili per eliminare l’odore di muffa da armadi e cassetti in modo tale che i vostri vestiti siano sempre freschi e profumati.

armadio odore di muffa

La muffa negli armadi e nei cassetti, così come in tutti i mobili della casa si forma quando questi sono posti in ambienti umidi della casa. E’ l’umidità presente nella propria abitazione a creare la muffa nei mobili e lo sgradevole odore che ne deriva. Per questo il problema andrebbe risolto a monte, ovvero si dovrebbe in primis eliminare l’umidità in casa.

Tuttavia esistono dei trucchi e rimedi naturali molto efficienti per eliminare l’odore sgradevole che si viene a creare provocato dalla muffa nell’armadio. di seguito elenchiamo quali sono.

Muffa nell’armadio: rimedi naturali efficaci

Come sopra citato questo fenomeno si verifica quando c’è presenza di umidità in casa, specie quando i mobili colpiti sono troppo attaccati alle pareti bagnate e umide. Sarebbe buona norma infatti, prima di adottare qualsiasi accorgimento, staccare il vostro armadio dalla parete di almeno 5 centimetri.
Teniamo a precisare che i rimedi che stiamo per proporvi sono dei palliativi che durano per un certo periodo di tempo se non si risolve in primis il problema della formazione di umidità nella propria casa.

Qualora non si risolvesse il problema queste soluzioni andrebbero ripetute periodicamente ogni qualvolta notate strani odori nel vostro armadio o nei vostri cassetti.
Per prevenire la formazione dei muffa nei mobili, questi andrebbero arieggiati periodicamente. Aprite spesso armadi e cassetti e lasciate circolare l’aria, gioverà ai vostri vestiti e oggetti.

Carta di giornale. Questo particolare tipo di carta riciclata, parliamo dei quotidiani in vendita nelle edicole, è particolarmente adatto per assorbire la muffa e il suo odore sgradevole. Inoltre evita la formazione delle spore. Ricoprite l’interno del vostro armadio e dei vostri cassetti con fogli di giornale. Rimuoveteli dopo 2 o 3 giorni e lavate tutto con acqua e candeggina. Gli odori sgradevoli scompariranno per un bel po’ di tempo.

Fondi di caffè. Anche il caffè è adatto per assorbire i cattivi odori. Posizionate alcune ciotole con fondi di caffè alla base del vostro armadio e nei cassetti. Sostituitele ogni 2 o 3 giorni fino a quando l’odore di muffa non scompare definitivamente.

Bicarbonato di sodio o aceto bianco. E’ possibile preparare un composto con acqua e bicarbonato o acqua e aceto bianco. Entrambi questi ingredienti sono una manna dal cielo contro la formazione della muffa. Strofinate un panno imbevuto con tali sostanze all’interno dei vostri mobili e il gioco è fatto. Se volete aggiungete al composto qualche goccia di oli essenziali a vostro piacimento per donare ai vostri mobili l’odore che preferite.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *