Menu Chiudi

Come risparmiare energia elettrica in casa con lo Shelly EM

In un’era in cui la sostenibilità ambientale e la gestione efficace delle risorse sono al centro dell’attenzione globale, diventa essenziale adottare strumenti e tecnologie che ci aiutino a ridurre il nostro impatto sul pianeta. Una delle sfide principali per molte famiglie e aziende è il crescente costo dell’energia e la necessità di minimizzare lo spreco energetico. Ecco dove entra in gioco la domotica. Questa tecnologia non solo trasforma le nostre abitazioni in ambienti più intelligenti e interconnessi, ma offre anche strumenti per un monitoraggio efficace e una gestione efficiente del consumo energetico.

Tra i dispositivi più rivoluzionari in questo ambito troviamo lo Shelly EM, un dispositivo di monitoraggio energetico avanzato che promette di trasformare il modo in cui interagiamo e consumiamo energia in casa. Attraverso la sua sofisticata tecnologia e le sue funzionalità intuitivamente progettate, lo Shelly EM non solo offre una visione dettagliata del nostro consumo di energia ma anche soluzioni concrete per ridurre l’energia sprecata e ottimizzare le spese. In questo articolo, esploreremo le incredibili capacità di questo dispositivo, evidenziando come può diventare un alleato fondamentale nella tua missione di rendere la tua casa più verde e più efficiente dal punto di vista energetico.

Cos’ è lo Shelly EM

Lo Shelly EM è un dispositivo di monitoraggio e gestione energetica che fa parte della famiglia di prodotti Shelly, noti per le loro soluzioni smart orientate alla domotica. Progettato per monitorare, gestire e ottimizzare il consumo di energia elettrica, lo Shelly EM aiuta gli utenti a tenere sotto controllo la loro impronta energetica e a ridurre i costi associati.

Ecco alcune delle principali caratteristiche e funzionalità:

  1. Monitoraggio del consumo energetico: Lo Shelly EM può monitorare in tempo reale il consumo di energia, fornendo informazioni dettagliate sui dispositivi che consumano di più.
  2. Controllo remoto: Dotato di capacità di connessione WiFi, lo Shelly EM permette agli utenti di accedere e controllare il dispositivo da remoto attraverso un’app dedicata.
  3. Doppio canale: Questa caratteristica consente al dispositivo di monitorare due carichi separati contemporaneamente.
  4. Tariffazione dell’energia: Lo Shelly EM è in grado di calcolare le spese energetiche in base al costo dell’elettricità, fornendo una stima accurata della bolletta.
  5. Compatibilità: Progettato per funzionare con una varietà di circuiti e apparecchiature, è adatto a molte case moderne.
  6. Funzione di spegnimento in caso di sovraccarico: Se rileva un consumo eccessivo o una sovraccorrente, può interrompere automaticamente l’alimentazione per evitare danni.

Da cosa è composto

Ecco una panoramica di ciò che compone lo Shelly EM:

  1. Unità principale: È il “cuore” del dispositivo e contiene il microcontrollore e la connettività necessaria per gestire e comunicare le informazioni.
  2. Connessione WiFi: Lo Shelly EM integra un modulo WiFi che gli consente di connettersi alla rete domestica e comunicare le informazioni sul consumo energetico a un’applicazione o piattaforma di gestione.
  3. Doppio canale di monitoraggio: Ciò consente al dispositivo di monitorare due carichi o circuiti elettrici separati contemporaneamente. Questo è particolarmente utile in case con diversi circuiti o apparecchiature che si desidera monitorare in modo indipendente.
  4. Connettori per pinze amperometriche (CT): Questi connettori permettono di collegare le pinze amperometriche (spesso vendute separatamente) che misurano la corrente che fluisce attraverso i cavi su cui sono installate. Le misurazioni vengono quindi inviate all’unità principale dello Shelly EM per il calcolo del consumo energetico.
  5. Relè di controllo: Presente in alcuni modelli, consente di controllare un carico elettrico, come ad esempio interrompendo il flusso di elettricità in caso di sovraccarico.
  6. Memoria integrata: Questa memoria consente al dispositivo di conservare e registrare dati storici sul consumo energetico, che possono poi essere analizzati per tendenze e abitudini.
  7. Interfaccia software: Permette agli utenti di configurare, monitorare e controllare il dispositivo tramite un’applicazione dedicata o un’interfaccia web.
  8. Sicurezza e protezione: Lo Shelly EM incorpora meccanismi di sicurezza per proteggere i dati e garantire un funzionamento sicuro, incluso un sistema di allarme per sovraccarichi o anomalie.

Su Amazon è disponibile questo kit completo di Shelly EM con pinze amperometriche ad un prezzo davvero vantaggioso.

Vantaggi dello Shelly EM nel risparmio energetico

Consapevolezza del consumo: Con il monitoraggio in tempo reale, gli utenti possono identificare facilmente gli apparecchi che consumano più energia, consentendo di prendere decisioni informate su quando e come utilizzarli.
Ottimizzazione dell’uso di apparecchi elettrici: Sapendo quale apparecchio consuma più energia e quando, puoi programmare il loro uso durante le ore in cui l’energia costa di meno o limitarne l’uso durante le ore di punta.

Riduzione delle bollette: Avere una stima accurata del costo energetico e la capacità di ridurre il consumo in tempo reale può portare a una significativa riduzione delle bollette elettriche.
Sostenibilità: Riducendo il consumo energetico, contribuisci a ridurre l’impronta di carbonio, sostenendo un futuro più verde.
Prevenzione di danni: Con la funzione di spegnimento in caso di sovraccarico, lo Shelly EM protegge le tue apparecchiature e il tuo impianto elettrico da potenziali danni.

Facilità d’uso: Grazie all’app dedicata e alla capacità di connessione WiFi, è semplice monitorare, gestire e ottimizzare il consumo energetico direttamente dallo smartphone.

Come utilizzare lo Shelly EM per risparmiare energia

Installazione Shelly EM
Installazione Shelly EM – screen YouTube canale Euro Gala

Utilizzare lo Shelly EM per monitorare e ridurre il consumo di energia in casa è un processo semplice e intuitivo, ma per trarne il massimo vantaggio è importante seguirne i passi correttamente:

Installazione: Prima di tutto, assicurati di installare lo Shelly EM correttamente. È consigliabile affidarsi a un elettricista professionista per garantire che il dispositivo sia installato in sicurezza e in conformità con le normative locali.
Configurazione WiFi: Una volta installato, collega lo Shelly EM alla tua rete WiFi domestica. Questo ti permetterà di accedere e controllare il dispositivo da remoto tramite l’app dedicata.

Scarica l’app: Installa l’app Shelly sul tuo smartphone o tablet. Dopo l’installazione, connetti l’app al tuo dispositivo Shelly EM seguendo le istruzioni fornite.
Monitoraggio del consumo: Una volta connesso, puoi iniziare a monitorare il consumo energetico in tempo reale. Identifica gli apparecchi che consumano più energia e considera modi per ridurre il loro utilizzo o programmare il loro funzionamento durante periodi di minor costo energetico.

Notifiche e allarmi: Imposta notifiche e allarmi per essere informato in caso di consumi eccessivi o altri problemi. Questa funzione ti aiuta a intervenire tempestivamente, evitando sprechi e potenziali danni.
Pianifica l’utilizzo di apparecchi: Usa la funzionalità di programmazione dell’app per accendere o spegnere determinati dispositivi in base alle tue esigenze e ai costi energetici. Ad esempio, puoi programmare il riscaldamento o il condizionatore per accendersi poco prima del tuo rientro a casa, evitando di tenerli accesi tutto il giorno.

Analisi periodica: Ogni tanto, dai un’occhiata ai dati storici del tuo consumo energetico. Questo ti permette di identificare tendenze, abitudini e aree di possibile miglioramento.
Aggiornamenti regolari: Assicurati di mantenere l’app e il dispositivo Shelly EM aggiornati. Gli aggiornamenti potrebbero includere nuove funzionalità o miglioramenti che possono aiutarti a risparmiare ancora di più.

Di seguito è riportato un video molto interessante ed esaustivo che mostra tutti i passi per installare e utilizzare questo dispositivo al fine di risparmiare energia. Buona visione.

Ricordati sempre che la chiave per un effettivo risparmio energetico è la consapevolezza. Monitorare regolarmente e adattare le tue abitudini di consumo in base alle informazioni fornite dallo Shelly EM può portare a una significativa riduzione dei costi e a una maggiore sostenibilità ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *