Menu Chiudi

Come bloccare in un colpo solo le chiamate dei call center su smartphone: al via il nuovo RPO

Le telefonate indesiderate da parte dei call center sono state una piaga per gli utenti di smartphone per anni. Le chiamate di telemarketing, le offerte di criptovalute, le proposte di forniture di servizi pubblici o di investimenti sono solo alcune delle numerose telefonate indesiderate che bombardano i nostri smartphone. Tuttavia, esistono diverse soluzioni efficaci per bloccare queste chiamate indesiderate e proteggere la tua privacy. Vediamo di seguito quali sono.

Il problema delle chiamate indesiderate, tra cui quelle effettuate dai call center, è una noia che affligge molti possessori di smartphone. Tuttavia, esistono diverse soluzioni per bloccare queste telefonate invasive, tra cui il nuovo Registro Pubblico delle Opposizioni creato appositamente per numeri di telefonia mobile (prima esisteva solo per i telefoni fissi), un servizio nazionale attivo dal 2022.
Nella maggior parte dei casi, questo tipo di telefonate sono considerate spam e sono effettuate da call center di compagnie telefoniche, aziende che propongono criptovalute, fornitori di servizi pubblici o offerte di investimenti. Tuttavia, spesso siamo noi stessi a dare il consenso a questi scocciatori quando forniamo i nostri dati durante la registrazione su siti web.

Come bloccare tutte le chiamate dei call center

Operatore call center
Operatore call center © pixabay.com

Vediamo alcune soluzioni disponibili per bloccare le chiamate indesiderate.

Blocco chiamate dal cellulare

Ogni dispositivo smartphone è dotato di un software di sistema che consente agli utenti di creare una lista nera di numeri indesiderati o considerati spam. Questa funzione consente di bloccare i numeri di telefono specifici o sconosciuti e di evitare che le chiamate provenienti da questi numeri raggiungano il tuo dispositivo. Per bloccare un numero indesiderato sul tuo dispositivo Android, puoi utilizzare l’app Telefono di Google, che è il programma di gestione delle chiamate e dei contatti predefinito su molti dispositivi Android. Puoi creare una lista nera dei numeri da bloccare. Basta selezionare il numero di telefono da bloccare e toccare il comando “Aggiungi alla blacklist” o “Blocca numero”.

Se possiedi un dispositivo iOS di Apple, puoi utilizzare l’app Telefono preinstallata per bloccare i numeri indesiderati. Basta aprire l’app Telefono e selezionare la voce “Recenti” per visualizzare l’elenco delle chiamate recenti in ordine cronologico. Puoi quindi toccare l’icona “i” accanto al numero di telefono indesiderato e selezionare l’opzione “Blocca contatto” per impedire alle chiamate provenienti da quel numero di raggiungere il tuo dispositivo.

Filtro antispam su Android

Alcuni smartphone Android consentono di attivare un filtro antispam dalle impostazioni del telefono. Una volta attivato, il telefono sarà in grado di segnalare automaticamente se la chiamata in entrata è uno spam, un sospetto spam o una normale telefonata.
Inoltre, alcuni smartphone Samsung hanno una funzione di blocco delle chiamate spam e di phishing integrata nelle impostazioni del telefono, che consente di bloccare tutte le chiamate di questo tipo o solo quelle considerate truffa o ad alto rischio.
Basta selezionare la voce “ID chiamante e protezione spam” dalle impostazioni del telefono e scegliere di bloccare tutte le telefonate di questo genere o solo le chiamate truffa o ad alto rischio.

Utilizzo di applicazioni esterne

Oltre alle opzioni di sistema fornite da Apple e Google, è possibile scaricare App esterne dal Play Store o dall’App Store che consentono di bloccare le chiamate indesiderate. Alcune di queste app offrono la possibilità di creare liste nere personalizzate, di identificare e bloccare automaticamente le chiamate di spam o di frode, o di configurare filtri per permettere solo le chiamate provenienti da numeri di telefono selezionati. Le due che mi sento di consigliarvi sono: Hiya e Truecaller. Con entrambe le app, ogni chiamata in entrata effettuata da un operatore che sia già stato segnalato da un altro utente, verrà automaticamente segnalata come spam o bloccata direttamente.

Il nuovo Registro pubblico delle opposizioni per smartphone

Un’altra soluzione efficace per proteggere il tuo smartphone dalle chiamate indesiderate è l’utilizzo del nuovo Registro Pubblico delle Opposizioni (RPO). Questo è un servizio nazionale attivo dal 2022 in Italia che consente agli utenti di registrarsi e di opporsi alle telefonate di telemarketing da parte di aziende con le quali non hanno un rapporto contrattuale.
Per iscriversi al RPO, è sufficiente visitare il sito web ufficiale in questa area dedicata “Segnala un illecito“, appositamente creata per le chiamate dei call center. In alternativa alla segnalazione online, è possibile chiamare telefono fisso il numero verde 800 957 766 e da cellulare lo 06 42 98 64 11, e fornire i propri dati personali, compreso il numero di telefono che si desidera proteggere dalle chiamate indesiderate.

Una volta registrati al RPO, i tuoi dati saranno inseriti in un elenco consultabile dalle aziende che effettuano attività di telemarketing. Queste aziende sono obbligate a consultare regolarmente l’elenco del RPO prima di effettuare chiamate di telemarketing e a evitare di contattare i numeri di telefono registrati, altrimenti potrebbero essere soggette a sanzioni finanziarie.
Tuttavia, è importante notare che il RPO non copre tutte le tipologie di chiamate indesiderate, come ad esempio quelle provenienti dall’estero o quelle effettuate da aziende con cui si ha già un rapporto contrattuale.

Pertanto, anche se sei registrato al RPO, potresti comunque ricevere alcune chiamate indesiderate. In tal caso, è consigliabile utilizzare altre soluzioni come il blocco delle chiamate direttamente dal tuo smartphone o l’utilizzo di app esterne per proteggere ulteriormente la tua privacy.

Raccomandazioni utili

Oltre al blocco delle chiamate indesiderate, esistono altre misure che puoi adottare per proteggere il tuo smartphone dai call center. Ad esempio, evita di condividere il tuo numero di telefono su siti web o app non affidabili e fai attenzione a quale consenso dai per le comunicazioni di marketing quando ti registri su piattaforme online o fai acquisti online. Leggi attentamente le politiche sulla privacy delle app e dei servizi che utilizzi e modifica le impostazioni di privacy del tuo dispositivo per limitare la quantità di informazioni personali che vengono condivise con terze parti.

Inoltre, tieni sempre il tuo software di sistema, app e antivirus aggiornati per proteggere il tuo smartphone da eventuali vulnerabilità o minacce di sicurezza. Spesso gli aggiornamenti includono anche miglioramenti alle funzionalità di blocco delle chiamate o alle misure di sicurezza per prevenire le telefonate indesiderate.

Se ricevi una chiamata indesiderata da un call center, è importante essere cauti e non condividere informazioni personali o finanziarie. Non rispondere a domande sospette o a richieste di pagamento, e non fornire dettagli sensibili come numeri di carte di credito o password via telefono. Se sospetti che la chiamata possa essere una truffa, è meglio interrompere la chiamata e segnalarla alle autorità competenti.

Di seguito è riportato un video molto interessante, realizzato da Mariano Pierantozzi, che svela ulteriori strategie efficaci per bloccare le chiamate dei call center sul vostro numero di telefonia mobile. Buona visione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *