Menu Chiudi

Addio cartongesso: la soluzione avanzata per cappotti interni direttamente verniciabili

In un’epoca in cui l’efficienza energetica e il comfort abitativo sono al centro dell’attenzione, il cappotto termico interno rappresenta una soluzione innovativa e sostenibile. Questa tecnica, che evita l’uso del cartongesso, si sta affermando come un metodo efficace per migliorare l’isolamento termico degli edifici.

I Benefici del Cappotto Termico Interno

Il cappotto termico interno non è solo una scelta ecologica, ma anche economica. Offre una riduzione significativa dei costi energetici, essenziale in un periodo di crescenti prezzi dell’energia. Contribuisce inoltre alla riduzione dell’impronta di carbonio, un aspetto fondamentale nella lotta contro il cambiamento climatico. Ma non è tutto: migliora anche il comfort abitativo, mantenendo una temperatura interna più stabile e piacevole.

La scelta dei pannelli isolanti

La selezione dei materiali giusti è cruciale per l’efficacia del cappotto termico interno. Ecco alcune opzioni:

  • Lana di roccia: Questo materiale offre eccellenti proprietà isolanti e una buona resistenza al fuoco, all’acqua e alla muffa.
  • Polistirolo: È una scelta popolare per la sua leggerezza e facilità di installazione, oltre alle buone proprietà isolanti.
  • Fibra di legno: Questa opzione ecologica è ideale per chi cerca materiali sostenibili.

Tra questi, i pannelli in EPS con grafite spiccano per le loro superiori prestazioni termiche e la loro resistenza all’umidità e alla muffa, rendendoli ideali per una vasta gamma di ambienti.

Come istallare i pannelli isolanti EPS con grafite

Cappotto interno con pannelli EPS
Cappotto interno con pannelli EPS © Jeda News

La realizzazione di un cappotto termico interno richiede attenzione e precisione. Ecco una guida passo-passo per assicurare un’installazione efficace:

Preparazione delle Pareti: Prima di iniziare, è essenziale preparare adeguatamente le pareti. Questo include la rimozione di eventuali elementi decorativi, come quadri o mensole, e la pulizia delle superfici da polvere, sporco o residui di vernice. È importante anche verificare l’assenza di umidità o danni strutturali, che potrebbero compromettere l’efficacia dell’isolamento.

Scelta e Preparazione della Colla: La colla gioca un ruolo fondamentale nell’assicurare l’adesione dei pannelli alla parete. È importante scegliere un adesivo specifico per pannelli isolanti, che possa garantire una tenuta forte e duratura. Prima dell’applicazione, la colla deve essere preparata secondo le istruzioni del produttore, assicurandosi che sia della consistenza giusta per una facile applicazione. Per i meno esperti, consiglio questo apposito collante per pannelli già pronto all’uso, senza la necessità di impastare la malta.

Applicazione della Colla e Posa dei Pannelli: La colla va applicata sulla parete con una spatola dentata, creando strisce uniformi. I pannelli vanno poi posizionati sulla parete, partendo dall’angolo superiore e procedendo verso il basso e lateralmente. È cruciale premere fermamente i pannelli contro la parete per alcuni secondi per garantire una buona adesione. Durante la posa, è importante controllare che i pannelli siano allineati e livellati, evitando spazi vuoti o sovrapposizioni.

Taglio e Adattamento dei Pannelli: In alcuni casi, potrebbe essere necessario tagliare i pannelli per adattarli a spazi più piccoli o per evitare ostacoli come prese elettriche o interruttori. Questo può essere fatto con un semplice taglierino, assicurandosi di tagliare con precisione per mantenere l’integrità dell’isolamento.

Sigillatura dei Giunti: Dopo aver posato tutti i pannelli, è fondamentale sigillare accuratamente i giunti tra di essi. Questo passaggio è cruciale per prevenire ponti termici e garantire un isolamento uniforme. Si consiglia l’uso di un silicone verniciabile, che oltre a sigillare efficacemente, permette una finitura estetica pulita e omogenea.

Controllo e Rifiniture: Una volta completata la posa e la sigillatura, è importante effettuare un controllo finale per assicurarsi che tutti i pannelli siano ben fissati e i giunti correttamente sigillati. Eventuali imperfezioni possono essere corrette prima di procedere con la verniciatura.

Finitura e Verniciatura

Dopo l’installazione, i pannelli possono essere verniciati. È fondamentale scegliere una vernice adatta che garantisca una copertura uniforme e duratura. L’uso di un rullo è consigliato per ottenere un risultato esteticamente gradevole.

Di seguito è riportato un video che mostra passo dopo pacco come applicare i pannelli in EPS grafitati sulle pareti. Buona visione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *