Menu Chiudi

FINALMENTE!!Arrestato l’assassino di Yara Gambirasio!E’ un 44enne di Clusone

yara gambirasio assassino

Si chiama Massimo Giuseppe Bossetti, muratore 44enne, padre di tre figli e incensurato. Il suo Dna corrisponde a quello trovato sugli indumenti della ragazzina

[banner]È stato individuato e arrestato l’assassino di Yara Gabirasio. La notizia è stata data dal ministro dell’Interno Angelino Alfano. I carabinieri hanno fermato Massimo Giuseppe Bossetti, muratore 44enne, padre di tre figli e incensurato. Il suo Dna corrisponde a quello trovato sugli slip della ragazzina, una corrispondenza “altissima, al punto da non lasciare dubbi”

CHI È – L’uomo fermato si trova ora a Bergamo, dove è sottoposto a interrogatorio: il gip deve convalidare il fermo. Al momento viene ritenuto l’assassino di Yara Gambirasio il figlio illegittimo di Giuseppe Guerinoni, autista di autobus, morto nel 1999. Si chiama Massimo Giuseppe Bossetti, un 40enne, muratore incensurato originario di Clusone. È sposato, ha tre figli, e anche una sorella gemella: i carabinieri lo hanno raggiunto nella sua abitazione di Mapello e portato subito in caserma a Bergamo. Il cerchio si è chiuso attorno a lui nel tardo pomeriggio di lunedì, quando il suo Dna è stato ritenuto sovrapponibile a quello trovato sul corpo di Yara il 27 febbraio, tre mesi dopo la sua scomparsa.

L’ANNUNCIO DI ALFANO – “Le Forze dell’ordine, d’intesa con la magistratura, hanno individuato l’assassino di Yara Gambirasio”. Queste le prime parole del ministro dell’Interno Angelino Alfano, che confermano la svolta nel giallo della ragazzina di 13 anni uccisa il 26 novembre 2010 e ritrovata cadavere tre mesi più tardi. “Secondo quanto rilevato dal profilo genetico in possesso degli inquirenti”, continua Alfano, “è una persona del luogo, dunque della provincia di Bergamo. Ringraziamo tutti, ognuno nel proprio ruolo, per l’impegno massimo, l’alta professionalità e la passione investiti nella difficile ricerca di questo efferato assassino che finalmente non è più senza volto”.

“FASE DELICATISSIMA” – Il procuratore di Bergamo Francesco Dettori, che segue in prima persona la vicenda ha parlato di “fase delicatissima”.

INCASTRATO DAL DNA – Sono state le tracce di Dna rinvenute sugli indumenti intimi di Yara a incastrare l’omicida. La persona in questione è il figlio illegittimo di un autista di Gorno deceduto nel 1999. Attraverso migliaia di test svolti in tutta la Bergamasca gli inquirenti sono giunti a circoscrivere il patrimonio genetico del killer.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

IL TESTIMONE – L’11 aprile scorso, il giorno dopo la conferma arrivata dalle analisi sui profili genetici che Giuseppe Guerinoni, l’autista di Gorno morto nel ’99, era il padre biologico dell’assassino di Yara Gambirasio, gli investigatori avevano anche ascoltato un vecchio amico dell’autista di bus che vive a Clusone. Il testimone, infatti, aveva già raccontato in passato agli inquirenti di aver ricevuto da Guerinoni la confidenza che quest’ultimo aveva avuto una relazione con una donna della zona, ossia proprio di Clusone, la cittdina in cui è stato fermato il presunto omicida. Il 26 aprile scorso, inoltre, si era saputo che i carabinieri avevano prelevato un campione di Dna con un tampone salivare a una donna di 80 anni di Clusone. Il prelievo di saliva era stato inviato subito al Ris di Parma per la comparazione con quello del cosiddetto ‘Ignoto Uno’. All’anziana donna i carabinieri erano arrivati sulla base di alcune voci di paese che le avevano attribuito una frequentazione negli anni ’60 con Giuseppe Guerinoni.

“SIAMO FELICI” – “Se è vero siamo felici, era un atto dovuto alla famiglia e a tutta la comunità”. Così ha commentato la notizia il sindaco di Brembate Sopra. “Da quando è scomparsa da casa, a Brembate, e da quando è stata trovata uccisa a Chignolo Po (Bergamo), attendevamo questo momento. Ringrazio tutti quelli che hanno messo tante risorse in campo per arrivare a questo risultato”. Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook
Fonte : http://www.oggi.it/attualita/notizie/2014/06/16/yara-gambirasio-individuato-lassassino-e-stato-arrestato/

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *