Menu Chiudi

Le vittime dell'immigrazione sono strumentalizzabili,quelle di terrorismo sono scomode.La strategia dei media

media vittime di migrazione e di terrorismo

Le vittime dell’immigrazione sono strumentalizzabili,quelle del terrorismo creato dagli USA sono scomode.Ecco come i media fanno vedere solo ciò che vogliono.

Ogni giorno centinaia di bambini muoiono in tutto il mondo per i seguenti motivi: La fame,nei paesi del terzo mondo e non solo,creata dalle grandi multinazionali CLICCA QUI’ PER MAGGIORI INFO. La guerra, specialmente in Siria, molti adolescenti muoiono tra i finti bombardamenti USA (che dovrebbero colpire obiettivi dell’ ISIS ma non lo fanno CLICCA QUI’ PER MAGGIORI INFO), e sono inoltre vittime del terrorismo ISIS creato e finanziato dagli stessi americani. L’immigrazione, specialmente nel Canale di Sicilia, al largo delle coste libiche, muoiono decine e decine di bambini annegati. [banner]Quest’ultima tipologia di vittime è quella strumentalizzata dai media internazionali perchè comoda (non dimentichiamo che l’immigrazione è un business), le altre due precedenti invece vengono quasi completamente oscurate perchè nuociono gravemente ai cugini a stelle e strisce… Il video seguente mostra 2 foto di vittime innocenti, la prima riguarda il bambino siriano ritrovato in spiaggia, la seconda riguarda un bambino fulminato da un missile sionista il 16 luglio 2014 mentre stava giocando. La storia di uno è strumentalizzabile, l’altra è scomoda….Con una si è mossa la stampa pubblica, con l’altra si è insabbiato tutto, con la prima il mondo ha pianto, con l’altra è rimasto indifferente perchè inconsapevole (grazie ai media). La stampa è usata solo per strumentalizzare ciò che fa comodo al potere. Pensate che a questa gente interessi davvero la morte del bambino siriano? A loro interessa il business dell’immigrazione, il bambino è usato solo per sensibilizzare l’opnione pubblica e soprattutto per nascondere ciò che per loro è scomodo, attirando l’attenzione verso un singolo caso. Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook
Di questo non vi parlerà nessun giornale o tg, USIAMO IL WEB PER DIFFONDERE LA VERITA’. ATTENZIONE,IL VIDEO SEGUENTE CONTIENE IMMAGINI FORTI,NON ADATTE AD UN PUBBLICO SENSIBILE ED AI BAMBINI. Fonte : https://www.youtube.com/watch?v=669C0KJWbtQ]]>

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *