Menu Chiudi

Vertice migranti, Conte :”svuoteremo gli hotspot di Lampedusa”

Si è concluso dopo due ore il vertice sull’emergenza migranti in Sicilia, in particolar modo a Lampedusa. Al vertice erano presenti il governatore Nello Musumeci e il sindaco di Lampedusa Salvatore Martello, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i ministri Luciana Lamorgese (Interno), Lorenzo Guerini (Difesa), Roberto Gualtieri (Economia) Paola De Micheli (Infrastrutture) e il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli. Mentre il ministro agli Affari esteri Luigi Di Maio ha partecipato alla riunione in collegamento..

vertice migranti sicilia conte musumeci lampedusa

Siamo consapevoli delle difficoltà che state vivendo e della necessità di studiare insieme le soluzioni più efficaci per far fronte a queste difficoltà. Ma sappiamo anche che il fenomeno è complesso da sempre e non bastano gli slogan per affrontarlo, ma sono necessarie iniziative a vari livelli e interventi ben sinergici e ben coordinati“. E’ quanto ha detto il premier Giuseppe Conte nel corso del vertice.

Nonostante ciò il governo Conte ha assicurato che a giorni sarà svuotato l’hotspot di Lampedusa con l’invio di cinque navi per la quarantena, mentre sul fronte fiscale arrivano aperture per ulteriori aiuti ai residenti dell’isola: “Lampedusa, in particolare, merita misure economiche di favore, con specifico riguardo a sospensione di adempimenti e versamenti, anche arretrati. La sofferenza economica, e non solo, merita una risposta forte dello Stato“.

Conte ha poi assicurato un maggiore controllo delle acque territoriali: “Si è appena formato il governo tunisino e ora ci sono le premesse per intensificare i rimpatri. Confidiamo di rafforzare il programma dei rimpatri utilizzando anche sistemi più flessibili, inclusi trasporti marittimi” dice il presidente del Consiglio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *