Menu Chiudi

Una devastante Sara Cunial alla Camera contro Bill Gates, vaccini e controllo di massa

Sara Cunial contro Bill Gates

Un intervento di Sara Cunial (Gruppo misto) in Parlamento di sette minuti riesce a far alzare “tutti dalla sedia”. Attacca tutti, ma proprio tutti, da Bill Gates a Soros passando per altri “intoccabili”, fino a commettere un presunto vilipendio al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, generando una bagarre in aula con urla e insulti verso di lei.

Affondi micidiali ai piani alti, altissimi, che non hanno risparmiato proprio nessuno. Un mix di tesi complottiste, verità e mezze verità in un unico discorso in occasione del voto sul decreto Emergenza COVID-19. Insomma nel suo discorso la Cunial ci ha infilato dentro tutto, ma proprio tutto. Di seguito le sue parole.

Voi proseguite – rivolgendosi all’aula – anestetizzando le menti a base di mass media comprati, amuchina con parole come regime, consentire e permettere, fino al punto di normare anche i nostri legami e sentimenti e certificare i nostri affetti. La fase 2 non è latro la prosecuzione della fase 1, si cambia solo il nome come avvenuto per il MES.

Abbiamo capito che non si muore di certo per il #virus ed allora si potrà soffrire e morire a norma di legge per la miseria e la povertà. 1.6 miliardi di persone sono a rischio per Onu. E come nei migliori regimi, la colpa sarà scaricata solo su noi cittadini! Ci togliete la libertà e dite che ce la siamo cercata, al grido del dividi et impera. A rimetterci soprattutto i nostri figli: anime violentate in accordo con il Garante dei diritti e Cismai varie. Sarà allora concesso il diritto alla scuola solo con braccialetto per abituarli alla libertà vigilata e distanziamento sociale in cambio di un monopattino e tablet.

Il tutto per assecondare gli appetiti di un capitalismo finanziario il cui motore è il conflitto di interessi ben rappresentato da #Oms, il cui primo finanziatore è il filantropo e salvatore del mondo Bill Gates. Egli già nel 2018 profetizzava una pandemia, poi simulata lo scorso ottobre nel Event 201 in accordo con gli amici di Davos, ed ormai da decenni si prodiga nello sviluppo di piani di depopolamento e controllo dittatoriale sulla politica globale, puntando ad ottenere il primato su agricoltura, tecnologia, energia. “Se facciamo un buon lavoro con i nuovi vaccini, la sanità e la salute riproduttiva, possiamo diminuire la popolazione mondiale del 10-15%” e “solo un genocidio può salvare il mondo”, queste le parole di Bill.

Grazie ai suoi vaccini è riuscito a sterilizzazione milioni di donne in Africa, ha provocato un’epidemia di poliomielite che ha paralizzato 500 mila bambini in India, ed ancora oggi con il DTP causa più morti della stessa malattia così come con i suoi #OGM sterilizzanti, progettati da #Monsanto e donati così generosamente alle popolazioni bisognose.

Il tutto mentre sta già pensando di distribuire il tatoo quantico per il riconoscimento vaccinale e i #vaccini a mRna, come strumenti di programmazione del sistema immunitario. Oltre a fare diversi affari con diverse multinazionali che possiedono le strutture 5G negli Stati Uniti”.
Il vero obiettivo di tutto questo è il controllo totale, il dominio assoluto sugli esseri umani ridotti a cavie e schiavi violando la sovranità e il libero arbitrio. Tutto tramite i vostri inganni travestiti da compromessi politici“.

Infine la Cunial fa una dichiarazione che secondo alcuni deputati costituirebbe vilipendio al presidente della Repubblica:
Allora, mentre voi stracciate il codice di Norimberga con TSO, multe, deportazioni, riconoscimento facciale e intimidazioni, avallati dallo scientismo dogmatico protetto dal nostro Pluripresidente della Repubblica che è la vera epidemia culturale di questo paese”.

Solo nella serata di ieri Sara Cunial ha fatto un passo indietro affermando di aver parlato di Giorgio Napolitano (protagonista di più mandati) e non di Mattarella, per questo ha usato il termine “pluripresidente”. Poco importa, perché proprio in queste ore si sta valutando se procedere contro di lei sia per il presunto vilipendio sia per il resto delle sue dichiarazioni.

Questo ed altro sull’intervento integrale di Sara Cunial alla Camera che vi mostriamo di seguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *