Menu Chiudi

Ucraina, Di Maio: cosa sta accadendo dopo l’attacco russo

Il ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale Luigi Di Maio ha parlato ai microfoni di sky tg24 descrivendo l’attuale situazione nella guerra Ucraina, come si è arrivati a questa situazione e le prossime mosse di Italia e UE.

Di Maio su guerra Ucraina
Di Maio su guerra Ucraina

Nell’ultimo mese i principali leader dell’occidente, compreso il presidente Draghi, hanno provato con tutte le loro forze, senza risparmiarsi, a cercare una soluzione diplomatica con Putin. Hanno invitato più volte Putin a trovare una soluzione diplomatica al fine di evitare una escalation. Il vero problema è stato che mentre l’occidente provava a trovare una soluzione diplomatica con Putin, lui allo stesso tempo ammassava truppe in Bielorussia, ai confini con l’Ucraina orientale e in Crimea.

Alla fine ha deciso di intervenire con questo attacco militare invadendo l’Ucraina, aggredendola, provocando la morte di innocenti. Noi condanniamo pienamente l’azione russa in Ucraina.
Nelle trattative diplomatiche (fallite) abbiamo sostenuto l’integrità e la sovranità dell’Ucraina, il governo ucraino legittimamente eletto dal popolo, e le loro legittime aspirazioni. Ciò che sta avvenendo è di una gravità inaudita, e sta stravolgendo l’ordine  internazionale che conosciamo dalla seconda guerra mondiale.

Poi rivela la mossa di Italia e UE nelle prossime ore:
Ciò che avverrà nelle prossime ore è un pacchetto di sanzioni senza precedenti contro la Russia e contro l’economia russa. Il problema non è solo l’attacco ad un paese europeo, ma il fatto che sia stato fatto con un metodo che non possiamo tollerare”.
Questo ed altro nell’intervista di Luigi Di Maio ai microfoni di sky tg24 mostrata di seguito. Buona visione.

Condividi su :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *