Menu Chiudi

Travaglio: “Salvini ha sempre torto, da lui mai una proposta alternativa”

Marco Travaglio, giornalista, saggista e opinionista italiano, direttore de il Fatto Quotidiano, nel corso di un intervento durante la trasmissione “Otto e mezzo” condotta da Lilli Gruber risponde alle critiche del leader della Lega Matteo Salvini sull’azione di governo messa in campo per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

Marco Travaglio salvini ha sempre torto

All’inizio dell’intervista la Gruber incalza Travaglio sostenendo che “è difficile non dar ragione a Salvini quando dice che il governo è in affanno, in confusione” in quanto “abbiamo visto quattro Dpcm in quattro settimane“. Secondo la giornalista lo scenario attuale era di facile previsione già da alcune settimane fa, e si potevano evitare tutti questi provvedimenti intervenendo con decisione in precedenza con lockdown locali.

Il direttore de il Fatto Quotidiano ribatte che il leader del carroccio ha torto in quanto non si sono mai sentite “proposte alternative da parte di Salvini“. Secondo Travaglio “chi non fa proposte alternative pur stando in politica ha sempre torto, è comodo stare in poltrona a dire che è tutto sbagliato“.

Sarebbero critiche sterili quindi quelle di Matteo Salvini se non accompagnate da proposte concrete e attuabili.
Per quanto riguarda l’azione di governo nella gestione dell’emergenza coronavirus Travaglio sostiene che l’unica cosa da fare è esattamente ciò che sta facendo il governo, cioè “navigare a vista a seconda di cosa succede” visto che questa pandemia “cambia di giorno in giorno, di settimana in settimana” . Metodo fortemente criticato da Salvini.

E’ giusto secondo il direttore “che appena si nota una variazione si interviene con un nuovo Dpcm che corregge il precedente, nessuno nasce imparato“.
Spiega che siamo in una situazione ben diversa dal mese di marzo quando “non avevamo la più pallida idea di come si poteva evolvere questo virus, di come si finiva in ospedale, non avevamo ne producevamo mascherine“. Per questo di fronte a tutte queste lacune è stato disposta “la mannaia del tutti chiusi in casa” con un unico Dpcm che è durato più a lungo.

Al link di seguito potrete seguire l’intervista integrale di Lilli Gruber a Marco Travaglio per la trasmissione Otto e Mezzo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *