Menu Chiudi

ATTENZONE!C'è un farmaco spacciato per antidepressivo che spinge i bambini al suicidio.VIDEO

farmaco che induce i bambini al suicidio

C’è un farmaco antidepressivo in commercio in tutta Europa che induce al suicidio soprattutto i bambini.A rivelarlo è un’autorevole rivista medica mondiale.

C’è un farmaco in commercio in tutta Europa che induce al suicidio. La rivelazione shock viene da una delle più autorevoli riviste mediche al mondo – il British Medical Journal – che in uno studio pubblicato lo scorso 16 settembre ha dimostrato scientificamente che il potente antidepressivo a base di Paroxetina, prescritto da migliaia di medici in Italia e in tutta Europa, induce al suicidio e all’aggressività. Come si può dedurre dal link sopra riportato, lo studio in questione è stato effettuato su 275 adolescenti con depressione maggiore di almeno otto settimane di durata i quali, dopo un trattamento con paroxetina (20-40 mg), hanno presentato una serie di disturbi psichiatrici che portano verso l’induzione al suicidio. Anziché combattere la depressione, questo medicinale la rende letale, aumentando quindi il rischio maggiore, cioè quello del suicidio. Sembra incredibile che in una società come la nostra ci possano essere dei bambini depressi, forse è il caso di fermarsi a riflettere sul come mai ci siano dei bambini depressi, piuttosto che cercare di curarli con un farmaco. Il farmaco Paroxetina quindi, che dovrebbe agire contro la depressione dei bambini è una truffa!. Pur di lucrare, le grandi industrie farmaceutiche sono disposte a tutto, anche a rischiare la vita dei bambini. Come si può dedurre dal video sopra riportato, il portavoce Piernicola Pedicini (M5S) che al Parlamento europeo si occupa di salute – ha scritto una lettera al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin chiedendo la revoca dell’autorizzazione alla commercializzazione della Paroxetina, un avviso pubblico a tutti i medici e pazienti italiani sulle reali conseguenze della somministrazione del farmaco, la quantificazione di tutta la spesa sanitaria sostenuta da Sistema Sanitario Nazionale per il rimborso di farmaci a base di Paroxetina. Risponderà la Lorenzin a tale richiesta o permetterà che migliaia di bambini rischino la vita assumendo questo farmaco? Fonti: http://www.informiamolitutti.com/ http://blog-in-movimento.blogspot.it/]]>

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *