Menu Chiudi

2 bicchieri al giorno di succo di pomodoro per prevenire l’osteoporosi.Lo afferma uno studio

succo di pomodoro osteoporosi

Purtroppo le cure per l’osteoporosi non conducono alla guarigione ma contengono la malattia,quindi è meglio prevenirla con il succo di pomodoro grazie al Licopene.Lo afferma uno studio dell’università di Toronto.

Di Silvia Pluchinotta

L’osteoporosi è una malattia che coinvolge l’apparato scheletrico: le ossa diventano più fragili e sono esposte ad un maggior rischio di frattura per traumi anche minimi,per le donne che ne soffrono essa si fa sentire maggiormente nel periodo della menopausa.

Le cure per l’osteoporosi sono lunghe e non conducono alla guarigione, ma servono solo al contenimento della malattia. La prevenzione è quindi di fondamentale importanza.

Da oggi, abbiamo un nuovo alleato nella prevenzione di questa malattia: ilpomodoro, o meglio, il succo di pomodoro. Secondo uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Università di Toronto, basterebbero due bicchieri di succo di pomodoro al giorno per allontanare l’osteoporosi.

Secondo gli esperti, il merito è del licopene, una molecola già conosciuta per le sue proprietàantiossidanti e perché previene il tumore alla prostata.

La ricerca – diretta dal dottor Eric Mackinnon – ha esaminato 60 donne fra i 50 e i 60 anni che avevano già raggiunto la menopausa. I test sono stati fatti in due diverse fasi: nella prima le signore hanno eliminato dalla loro dieta, per un mese, tutti i derivati del pomodoro. La conseguenza è stata un aumento nel sangue del livello di N-telopeptide, una molecola prodotta quando le ossa si fratturano. Per i successivi quattro mesi (seconda fase), le pazienti sono state divise in quattro gruppi: il primo ha assunto del normale succo di pomodoro, il secondo del succo con un contenuto extra di licopene, il terzo delle pillole contenenti licopene e l’ultimo un placebo.

I risultati – pubblicati su Osteoporis International – lasciano pochi dubbi: il livello di N-telopeptide era sceso sia nelle donne che avevano preso il succo, sia in quelle che avevano ricevuto le pillole, mentre nessun miglioramento è stato riscontrato nel gruppo di controllo.

 E’ stato stimato che la quantità di licopene sufficiente a ottenere dei benefici è 15 milligrammi al giorno: circa due bicchieri di succo di pomodoro,preferibilmente preparato a casa in modo naturale,ecco come: Assicurati di avere a portata di mano:2 Kg di pomodori,2 limoni,Sedano per guarnire,Sale,Pepe. I pomodori devono essere maturi e succosi ma non spaccati, la buccia deve essere intatta. Lavate i pomodori ed asciugateli, togliete la parte verde superiore, tagliateli a pezzetti e passateli al setaccio aiutandovi con una spatola di legno o meglio ancora nel frullatore.
Unite a ciò che avete ottenuto il succo di 2 limoni. Filtrate il tutto con un colino e con l’aiuto dell’imbuto, trasferitelo all’interno di una bottiglia, meglio se di vetro con tappo ermetico, da riporre nel frigorifero. Generalmente si conserva per un paio di giorni, poi tende a diventare troppo acido ed inizia a far pizzicare la lingua.
Controllate anche che sulla superficie non si formi una patina bianca, che va eliminata prima della consumazione e che indica quando il succo non è più fresco ed è ora di buttarlo. Il composto ottenuto deve essere denso ed omogeneo.  Ha un sapore più forte di quello di tutti gli altri succhi di frutta che siete soliti consumare e a volte può sembrare molto acido, per ovviare a questo problema si può aggiungere un pochino di zucchero.

Può essere consumato liscio o condito.  In questo caso, al momento di servirlo (rigorosamente freddo ed in bicchieri trasparentiper non perdere nulla del suo bel colore rosso) aggiungete un pizzico di sale e pepe, qualche goccia di succo di limone e, se vi piace, qualche goccia di tabasco, di salsa Worcester o della paprika.

Mescolare tutto molto bene.  Si è soliti guarnire l’insieme con un gambo di sedano che sborda leggermente dal bicchiere e dei cubetti di ghiaccio.  Ilsucco di pomodoro viene servito soprattutto nella stagione calda, come aperitivo o antipasto: con arachidi, pistacchi, popcorn e patatine..

Fonti : https://www.wellme.it/dieta-e-alimentazione/nutrirsi-sano/1889-succo-di-pomodoro-contro-losteoporosi

http://guidecucina.pianetadonna.it/come-preparare-il-succo-di-pomodoro-179917.html

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *