Menu Chiudi

Stava uccidendo suo figlio in grembo per via delle chemio,prende una decisione che gli salva la vita

stava uccidendo suo figlio in grembo per via delle chemio ,prende una decisione sconcertante

Una 17enne incinta si è trovata a fare i conti con un tumore alla testa e una gravidanza.La chemio avrebbe portato alla morte del feto,allora decide di……

Ecco la storia di Jenny Lake, una ragazzina che, per forza di cose, si è trovata a prendere una decisione che avrebbe messo ogni adulto nella condizione di un brutale conflitto.Ma per una giusta causa…

Dopo aver letto questa storia ponetevi la domanda: “io cosa avrei fatto al suo posto?

Jenny Lake è una normalissima adolescente. Ha 17 anni e frequenta il liceo in una piccola cittadina chiamata Pocatello, nell’Idaho. Di recente si è fatta anche un nuovo amico: Jason.

YouTube

Jenny comincia a soffrire di terribili emicranie. Dopo numerosi giorni di tortura si decide finalmente ad andare dal medico. Durante la visita, il medico trova una grande massa, di circa 2 cm di diametro, nella sua testa. Presto arriva la scioccante diagnosi: cancro.

Jenni’s Journey

Deve sottoporsi alla chemio se intende sopravvivere. 

Jenni’s Journey

Per la sua famiglia e per l’amico Jason la diagnosi rappresenta uno shock enorme. Ma tutti le rimangono accanto con grande forza e determinazione.

Jenni’s Journey

Poi la ragazza riceve una notizia che normalmente sarebbe meravigliosa: è incinta. 

Jenni’s Journey

[banner]Anche se Jenny è contenta per il bambino, temporeggia davanti alla più grande decisione della sua vita. Se continua la chemio, infatti, il bambino morirà. Ma se la interrompe, morirà lei stessa.  È una questione di vita o di morte. 

Jenni’s Journey

Jenny prende la sua decisione: interrompe la chemioterapia e, 9 mesi dopo, partorisce il piccolo  Chad Michael. Questo, tuttavia, significa che lei morirà.  Quando Chad viene al mondo, lei prende la mano dell’ostetrica e le sussurra: “L’ho fatto. Ho fatto il mio dovere”. 

 Jenni’s Journey

Dopo 6 giorni, Jenny lascia l’ospedale. Vuole portare Chad a casa e stargli vicino.

Jenni’s Journey

Jenny stringe suo figlio tra le braccia. 12 giorni dopo averlo messo al mondo, muore. 

Jenni’s Journey

Il suo amore materno era così forte che si è sacrificata per la vita di suo figlio. Questo è quel tipo di amore indescrivibile che solo una madre può nutrire per il suo bambino.

Jenni’s Journey

L’amore di sua madre accompagnerà sempre il piccolo Chad.

Jenni’s Journey

É incredibilmente toccante vedere quanto forte, coraggiosa e amorevole fosse una ragazza come Jenny.

Ed ecco la famiglia di Jenny Lake, da sinistra, il padre Mike Lake, la sorella Kaisee Lake, il fidanzato Nathan Wittman, la madre Diana Phillip con il figlio neonato di Jenni Lake Chad Michael Wittman, e La Sorella Ashley Lake.

La famiglia di Jenni Lake, Da sinistra, il padre Mike Lago, Sorella Kaisee Lago, fidanzato Nathan Wittman, madre Diana Phillip con il figlio neonato di Jenni Lake Chad Michael Wittman, e La Sorella Ashley lago di posare per un ritratto di Pocatello, Idaho .  Jenni Lake, il Che ha DECISO Contro il Trattamento per i Tumori sul Suo cervello e della colonna vertebrale in modo Che potesse Portare il bambino, morto di cancro.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Fonti : http://www.perdavvero.com/17-anni-appena/

https://www.facebook.com/jennis.journey

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *