Menu Chiudi

Senza governo bonus, ristori e aiuti economici previsti tutti bloccati

Molti italiani non stanno dormendo sonni tranquilli a causa della situazione politica in Italia. Specie coloro che beneficiano di bonus, indennizzi, agevolazioni fiscali e aiuti economici varati dal governo appena caduto.

Governo Conte bonus e Decreto Ristori
Governo Conte bonus e Decreto Ristori – premier Giuseppe Conte con i giornalisti – immagine YouTube canale: euronews

Si tratta di persone e famiglie entrate in difficoltà a causa della pandemia, imprenditori, commercianti, ristoratori, partite iva, autonomi e lavoratori che con i ristori ricevuti finora sono riusciti perlomeno a sopravvivere. Ma ora il Governo Conte II è caduto, cosa ne sarà di tutti gli aiuti e i ristori?
Il dimissionario premier Conte sta cercando di evitare il peggio cercando di formare un nuovo Esecutivo: il Conte Ter. Il mancato raggiungimento di questo obiettivo avrebbe effetti devastanti in tema di aiuti a famiglie e imprese.

Bonus a rischio in caso di ritorno al voto

Sono tanti gli italiani, imprenditori e lavoratori, che attendono notizie per capire cosa ne sarà degli aiuti concessi dal Conte Bis e prorogati nel 2021, previsti nel Decreto Ristori 5 e di quelli introdotti dalla Legge di Bilancio 2021.
Purtroppo in caso di mancata formazione di un nuovo esecutivo le previsioni non sono affatto rosee.

Tutti gli aiuti previsti nel Ristori 5 sarebbero finanziati dallo scostamento di bilancio  necessario per sbloccare i fondi da 32 miliardi di euro stanziati per lo scopo. Lo scostamento di bilancio di 32 miliardi è stato approvato qualche giorno prima della caduta del governo da Camera e Senato. Ma senza una maggioranza in Parlamento non potrà essere attuato.

Solo una maggioranza, qualunque essa sia, può portare al completamento degli step che porteranno alla erogazione di tutti gli aiuti previsti dal Ristori 5. Ora la maggioranza non c’è, e in caso di mancata formazione del nuovo governo solo chi si insedierà dopo il voto potrà proseguire il lavoro. In tal caso gli aiuti non si perderanno, lo scostamento di bilancio è stato approvato, ma potrebbero essere ritardati di mesi.

Questo perchè la nostra Costituzione prevede che un Governo dimissionario o transitorio può svolgere solo azioni di ordinaria amministrazione. Purtroppo lo scostamento di bilancio non è tra questi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *