Menu Chiudi

Quercetina: La potente molecola che ha la capacità di aiutare i farmaci antitumorali nella lotta contro il cancro

 

quercitina

Secondo un studio del CNR, LA QUERCETINA può migliorare l’efficacia dei farmaci antitumorali nella cura della leucemia… Essa è un potente antitumorale…

La quercetina è possibile trovarla in vari alimenti. Tra cui frutti e verdure. Sono detti anche vitamina C2, vitamina P, flavoni, etc.

Furono scoperti dallo scienziato  Albert Szent-Gyorgyi, il quale osservò che i bioflavonoidi hanno effetto sinergico con la vitamina C. I bioflavonoidi più conosciuti sono la quercetina, la rutina, l’esperidina, la naringina; aumentano la resistenza dei capillari e regolano la loro permeabilità, sono antiossidanti, proteggono dalle emorragie e dalle rotture dei capillari,  svolgono attività antivirale e anticancerigena.

Alimenti particolarmente ricchi di quercetina sono:

  • il cappero (è la pianta che ne contiene la maggior quantità rispetto al peso),
  • l’uva rossa
  •  il vino rosso,
  • la cipolla rossa,
  • la mela,
  • il tè verde,
  • il mirtillo,
  • la mela,
La quercetina è un potente antiossidante che si trova in numerosi cibi, tra cui il cappero, l’uva rossa e il vino rosso, la cipolla rossa, il tè verde, il mirtillo, la mela e il sedano. La quercetina, inoltre, previene i danni del colesterolo, riduce la pressione sanguigna nelle persone che hanno l’ipertensione e alcuni studi sembrano confermare la sua importanza nella prevenzione del cancro. Secondo uno studio del Cnr di Avellino pubblicato on line sulla rivista Leukemia, la quercetina può migliorare l’efficacia dei farmaci antitumorali nella cura della leucemia:
Mele, cipolle, tè e vino rosso: sono alimenti con effetti salutistici potrebbe essere la risposta e, questo, grazie alla presenza di una piccola molecola ad attività antiossidante, la quercetina, che secondo uno studio dei ricercatori dell’Istituto di scienze dell’alimentazione (Isa) del Consiglio nazionale delle ricerche di Avellino potrebbe essere utilizzata nella terapia delle leucemie.

La quercetina è un potente inibitore sia della sintesi che dell’attività della cicloossigenasi 2, influenzando così il metabolismo dell’acido arachidonico. Inibisce lo sviluppo di Trobi, è importante perchè aiuta a prevenire acne e malattie cardiovascolari. Inoltre, stando ad alcuni studi apportati in merito, si è visto che la sua efficacia può essere applicata anche per  bloccare lo sviluppo del tumore.

La quercetina inibisce la sintesi di 5-HETE,LTB4, e 12-HETE,le quali sono principali responsabili di processi infiammatori che nella cancerogenesi.

La quercetina è inoltre un antiossidante naturale. Tra le sue funzioni più importanti vi sono:

  • ripristinare il tocoferolo (Vitamina E), dopo che questo si è trasformato in radicale libero (tocoferil-radicale),
  • disintossicare la cellula dal superossido e
  • frenare la produzione di ossido nitrico durante le infiammazioni.

Tratto da:
http://www.lafucina.it/2014/12/22/quercetina/

http://it.wikipedia.org/wiki/Quercetina

FOTO TRATTA DA: http://www.meteoweb.eu/2014/08/medicina-quercetina-alternativa-farmacologica-cura-leucemia/310556/

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *