Menu Chiudi

Putin: “il primo vaccino anticovid è stato somministrato a mia figlia, ecco cosa è successo”

Il vaccino anti Covid russo si chiamerà “Sputnik V” ed è stato sviluppato dall’istituto Gamaleya. Per la prima volta è stato registrato ufficialmente un vaccino per il coronavirus e viene dalla Russia. Il presidente Putin ha rivelato che alla figlia è già stato somministrato e che sarà “in circolazione dal 1° gennaio 2021”. Ecco di seguito il suo annuncio:

putin vaccino coronavirus iniettato figlia

Questo vaccino ha effetti specifici, genera anticorpi e una risposta immunitaria cellulo-mediata. Lo so bene perchè è stato somministrato ad una delle mie figlie. Penso sia rilevante il fatto che partecipi alla sperimentazione.
Dopo la prima iniezione del vaccino la sua temperatura corporea è salita a 38°, il giorno successivo era leggermente sopta i 37, tutto qui. anche dopo la seconda iniezione la temperatura si è alzata un po’ ma poi è tornata alla normalità.

Lei si sente bene e i dati sono eccezionali: ora ha un alto numero di anticorpi. Quindi so per certo che il vaccino funziona in maniera efficace, garantisce un’immunità stabile ed ha superato tutti i controlli.
Secondo il ministro della Sanità russo inoltre alcuni paesi hanno già mostrato interesse ad acquistare il vaccino, ma l’ OMS frena gli entusiasmi: “il vaccino dovrà essere sottoposto a rigorosi esami“.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *