Menu Chiudi

PRESSIONE BASSA: I rimedi Naturali per questo problema da non sottovalutare!LEGGI

Pressione Bassa Debolezza, sudorazione fredda, senso di mancamento, giramenti di testa, spossatezza… Sono tutti sintomi che annunciano una pressione bassa, anche chiamata con ipotensione! Mai sottovalutare la presenza di questi sintomi perchè, se non curati e analizzati a fondo, possono degenerare! Soprattutto nei periodi estivi è buona cosa stare molti attenti all’alimentazione controllarsi spesso la pressione…Essa infatti, a causa del caldo afoso, può abbassarsi rapidamente e questo non p buono soprattutto per coloro che già prendono medicinali per mantenerla stabilizzata a livelli ottimali! Va detto che una pressione sanguigna si può definire come “bassa”, quindi veramente inferiore alla media, quando i valori della MASSIMA non superino i 90-100 mm HG, e quelli della MINIMA si attestino attorno ai 50 mm HG. Comunque tranquilli… Non si tratta di una condizione di cui preoccuparsi più di tanto, soprattutto quando si manifesta in soggetti giovani e di buona salute. L’ipotensione crea comunque parecchio disagio. Soprattutto per combatte da sempre con problemi di questo genere. Per questo vi consigliamo di controllare spesso i valori della pressione, magari anche recandovi presso una farmacia! Chi ne soffre si sente debole, soprattutto al risveglio al mattino, quando fisiologicamente la pressione sanguigna è comunque più bassa, manifesta capogiri e sente ronzii alle orecchie, è inappetente e irritabile, il viso appare pallido. Anche le mucose, meno irrorate di sangue, sono pallide: interno degli occhi, lingua e labbra, unghie. Per ovviare a tale problema…Ecco alcuni importantissimi consigli: – Evitare di stare troppo tempo sotto al sole e nelle ore di caldo forte. – Bere molta acqua e alimentarsi con tanta frutta e verdura di stagione. – Assumi molti cibi contenenti Ferro e fai attenzione ai cibi diuretici come le zucchine o gli infusi… – Assumi Ribes Nero e mangia liquirizia. Questi 2 alimenti ti aiuteraano ad aumentare la pressione. Attenzione a non eccedere! PER IL RIBES: La dose corretta consiste in 50 gocce da assumere al mattino, in mezzo bicchiere di acqua, 20 minuti prima della colazione. Questo rimedio ha una grande indicazione nelle malattie allergiche perché attenua la risposta istaminica. Pertanto è indicatissimo a settembre, quando l’Ambrosia e i suoi pollini allarmano le persone ipersensibili. PER LA LIQUIRIZIA: è un grande classico per l’ipotensione, facile da usare se il suo aroma è gradito. Basta succhiare al mattino una semplice caramella di liquirizia pura per avere un tono di pressione migliore senza eccedere nel caffè. E’ importante però che si tratti di tavolette amare, non gommose e non zuccherate, oppure del classico legnetto di liquirizia da masticare e succhiare al bisogno.

 – Utilizza integratori naturali o pappa reale. Essa darà energia a sufficienza!
– Evita di guidare nelle ore di punta o di fare faccende in casa. E’ meglio riposare durante le ore più calde del giorno! – Non stare il luoghi troppo chiusi e poco ventilati. Soprattutto se si è in casa, è buona abitudine far arieggiare spesso la stanza, ma ovviamente in orari freschi! – Bagna spesso il collo e i polsi per abbassare la temperatura corporea e se ti senti debole, il rimedio più veloce ed efficace per sentirci un pò meglio, è bere un bicchiere di acqua, zucchero e limone! RIFERIMENTI: – http://www.lifegate.it/persone/stile-di-vita/rimedi_naturali_contro_la_pressione_bassa – http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/484978/i-rimedi-immediati-contro-la-pressione-bassa-e-quale-dieta-seguire]]>

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *