Menu Chiudi

Nuovo focolaio covid a Mondragone (Caserta), istituita zona rossa

zona rossa mondragone coronavirus

Un nuovo focolaio epidemico è scoppiato all’interno della comunità bulgara di Mondragone in provincia di Caserta. il sindaco Virgilio Pacifico dispone la zona rossa per l’area dei palazzi Cirio, un complesso residenziale al centro della città, tra viale Margherita e la Domiziana, a due passi dal mare, diventato negli ultimi anni un’autentica enclave bulgara.

Il lockdown durerà per sette giorni e tutte le vie d’accesso all’area sono state chiuse dalle autorità anche con l’uso di new jersey in cemento e transenne. Sono nove complessivamente le persone positive al Covid-19 accertate nelle ultime ore residenti nelle strutture sopra citate, una percentuale piuttosto alta considerando il numero degli occupanti, per questo viene considerata una vera e propria zona rossa.

Addirittura sette dei nove casi sono venuti fuori solo dopo 70 tamponi, il 10%. E il dato sembra destinato a crescere man mano che si conosceranno gli esiti degli altri tamponi eseguiti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *