Menu Chiudi

Metodo Tavistock: La fabbrica della disinformazione che manipola e sottomette all’obbedienza

Metodo tavistock

Dobbiamo essere pecore obbedienti che ascoltano e immagazzinano, subendo l’influenza “disinformativa” la quale punta al dominio delle nostre menti, alla sottomissione del nostro Io. Tramite input nascosti e celati dietro tutto quello che ci viene propinato alla tv….

Quanti di voi sanno cosa sia il metodo TAVISTOCK?

In poche parole pottremmo considerarlo uno STRUMENTO RAFFINATO, una vera e propria fabbrica della disinformazione capace di indurre la popolazione a desiderare, immaginare e  credere una certa condizione, un certo status o una certa cosa….
Nella teoria dovrebbe essere da garante…Ma nella pratica manipola le menti.

Il Metodo Tavistock altro non è che un paradigma concettuale di tipo eclettico, originato dall’incontro di due diverse matrici teoriche che hanno trovato nel tempo un’eccellente reciproca integrazione:

1. La psicoanalisi dei gruppi così come è stata inaugurata da W.Bion negli anni ‘50 e come è venuta sviluppandosi per opera dei suoi continuatori (E.Jaques, I.E.P.Menzies, H.Bridger, P.Turquet, R.Gosling ecc.), i quali l’hanno esportata -anche in contesti istituzionali allargati. Il che la dice lunga sugli impieghi reali…
2. La teoria sistemica, nata negli USA e in Gran Bretagna a partire dalla teoria generale dei sistemi e degli studi di K.Lewin, e sviluppata poi come teoria socio-tecnica nel campo dei gruppi e delle organizzazioni da studiosi come A.K.Rice, E.Trist, E.Miller, W.G.Lawrence e altri.

Ovviamente non è un concetto semplice da spiegare…e per permettervi di capire al meglio e comprendere la gravità della situazione vi PREGHIAMO VIVAMENTE DI GUARDARE IL VIDEO. Vi deluciderà alcuni passaggi molti importanti che non vanno trascurati o sottovalutati…

IL VIDEO assolutamente da vedere….

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *