Menu Chiudi

Ti entrano i ladri in casa? NON PUOI DIFENDERTI.Se non vuoi finire in cella, offrigli anche la cena!

Ladri Ti entrano i ladri in casa? NON PUOI DIFENDERTI.Se non vuoi finire in cella, offrigli anche la cena! Derubati, privati dei sacrifici fatti in una vita intera, la tua casa è stata invasa e razziata in tutto e per tutto… Magari i ladri hanno minacciato anche tua moglie e i tuoi figli, ti hanno picchiato e ti hanno legato… O magari ti hanno semplicemente strattonato… EBBENE, IN OGNI CASO, QUALSIASI SOPRUSO TU SUBISCA: NON PUOI FARE NULLA CONTRO DI LORO! SE TU, PROPRIETARIO DELLA TUA CASA, NON VUOI FINIRE IN GALERA, NON DEVI REAGIRE! [banner]Insomma, quello che appare certo è che se provi a difenderti mentre stai subendo un torto, NE PAGHI ANCHE LE CONSEGUENZE! Hai sparato per difendere te e la tua famiglia? Ma quale legittima difesa, e’ semplicemente abuso di potere! QUESTO E’QUANTO SCRIVEVA Vittorio Feltri per IL GIORNALE: ” I banditi che irrompono nella tua abitazione nottetempo, dopo aver forzato la serratura allo scopo di fare una razzia, vanno accolti con un sorriso. Non è solo una questione, pur importante, di bon ton: bisogna capire che i ladri sono indotti a violare la legge per necessità di sopravvivenza. Non sono loro i cattivi anche se pretendono di impossessarsi dei tuoi beni, a costo di picchiarti e magari di ucciderti; il bastardo sei tu che non spartisci le tue ricchezze con chi è in bolletta. Onde per cui datti una regolata. I criminali ti minacciano con le armi? Invece di difenderti, stappa una bottiglia di champagne o almeno di prosecco, se non desideri spendere troppo, e ricevili in salotto come buonismo comanda. Versa da bere, offri pasticcini e lascia che essi scelgano gli oggetti che maggiormente gradiscono e li portino pure via. Hai denaro contante e gioielli in cassaforte? Perdio, che aspetti, consegna loro le chiavi e non opporre resistenza.” DAGLI TUTTO E STAI ZITTO! Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Tanti sono i casi di cronaca che sentiamo ogni giorno al tg. E ammettiamolo: molti i essi ci indignano amaramente! Uno ‘ il caso del gioielliere che ad Ercolano uccide i due rapinatori che lo avevano seguito dopo aver prelevato del denaro. Dopo aver subito le minacce di morte da parte delle famiglie dei rapinatori, adesso è indagato per eccesso colposo di legittime difesa. E TUTTO PER AVER DIFESO CIO’ CHE ERA SUO!!! O il caso di Vicenza, il cui il Benzinaio per difendere un tentativo di furto nella gioielleria accanto, ha fatto fuoco uccidendo i 2 malviventi. Che tra l’altro avevano anche rubato l’auto utilizzata per il colpo. Anche questo benzinaio adesso rischia la sua libertà per aver difeso e risparmiato una rapina…. QUESTA E’ LA GIUSTIZIA… IN PRATICA, PER NON CORRERE RISCHI,BISOGNA REAGIRE SOLO DOPO  LA PRIMA MOSSA DEI RAPINATORI. Ma se loro ci freddano con un solo colpo, resta un pò difficile difendersi, che dite?!! Questa può mai essere considerata giustizia?  ]]>

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *