Menu Chiudi

Una nuova truffa postale sta mietendo vittime!Sembra una normale multa ma…La Polizia spiega come difendersi

truffa postale multa Croazia

Una nuova truffa postale sta prendendo piede in Italia mietendo le sue vittime.E’ una raccomandata con tutte le caratteristiche di una normale multa ma,,,

Una vera e propria truffa postale sta prendendo piede in Italia “infinocchiando” molte persone anziane e insospettendone altre che si stanno rivolgendo di continuo alle sedi limitrofe della Polizia di Stato e dei Carabinieri.

[banner]Ed è proprio la Polizia di Stato a dare l’allarme tramite una loro pagina Facebook . Nella segnalazione si evince che molti cittadini hanno ricevuto in questi ultimi giorni una busta verde, molto simile a quelle comunemente usate per gli atti giudiziari, proveniente dalla Croazia, e più precisamente dalla città di Pola.
Sembrano multe in piena regola per eccesso di velocità, con tanto di numeri di targa e data anagrafici precisi. Ma arrivano dalla Croazia e sono una truffa. Secondo i primi accertamenti, si tratterebbe di un nuovo tentativo per estorcere denaro tramite Internet.

Mostriamo di seguito la descrizione del contenuto di tale busta riportata dalla Polizia:

<<Nella busta ci sono documenti scritti in croato e in italiano, insieme ad alcuni timbri che potrebbero far pensare la provenienza da qualche autorità. In essi si richiede il pagamento di una multa per eccesso di velocità, compreso tra € 184,73 ed € 250,65, pena l’avvio di una procedura di pignoramento. Il pagamento è richiesto su un IBAN italiano. >>

Tale atto ovviamente illegittimo, e quindi è consigliato denunciare questa truffa postale o altre simili.

Quindi se avete ricevuto per posta una lettera verde molto simile a quella usata comunemente per gli atti giudiziari fate molta attenzione, leggete tutto il contenuto per bene e soprattutto verificate il Paese di provenienza.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *